Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Cina, cala il prezzo dell'avorio illegale: speranza per elefanti

29 MARZO 2017

Pechino (askanews) - Il prezzo dell'avorio venduto illegalmente dai bracconieri sul mercato cinese e' sceso drasticamente negli ultimi tre anni.

Le cifre parlano di oltre il 60%.

Una buona notizia per gli elefanti africani, la cui specie e' a rischio di estinzione proprio a causa dei cacciatori di frodo che non esitano ad ammazzarli per impadronirsi delle loro zanne.

'Il prezzo di vendita di una zanna di buona qualita' in Cina - ha spiegato l'esperto Esmond Martin - e' sceso da 2100 yuan al chilo, nei primi mesi del 2014, a circa 1000 yuan al chilo alla fine del 2015 fino a toccare, stando al lavoro di ricerca che abbiamo fatto di recente, i 730 yuan al chilo'.

Il motivo principale e' il rallentamento economico cinese, che sta penalizzando soprattutto l'acquisto di beni di lusso.

I cinesi, inoltre, ora sono molto piu' consapevoli del costante sterminio di elefanti che sta avendo luogo in Africa a causa del bracconaggio e la diretta conseguenza di questo e' una netta frenata del commercio illegale di oggetti d'avorio.

'Se il prezzo dell'avorio scende, ci sono meno incentivi per i bracconieri - ha aggiunto Ian Douglas-Hamilton, presidente dell'associazione 'Save the elephants' - loro valutano il rapporto tra rischio e rendimento; un rischio molto alto a fronte di un rendimento molto basso disincentiva notevolmente la caccia di frodo e il commercio illegale dell'avorio'.

Secondo il Wwf, il bracconaggio e' una delle principali cause di morte tra gli elefanti: per le loro zanne ogni anno vengono massacrati circa 20mila elefanti africani.

Gli esemplari attualmente in vita sono 415mila, il 70% dei quali vive nel sud del continente nero.

Ci sono, inoltre, molte piu' femmine che maschi e questo mette a rischio il ripopolamento della specie il cui futuro, a quanto pare, e' proprio nelle mani della Cina.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...