VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 02 AGOSTO 2022

Colesterolo alto, miglior olio per cucinare: non è quello di mais

Valori di colesterolo alti nel sangue possono determinare un rischio maggiore di sviluppare malattie a carico del cuore. E se non trattati in modo appropriato, possono portare a ictus e infarti. Una dieta adeguata, oltre eventualmente alla cura farmacologica prescritta dal proprio medico o dallo specialista, è un’alleata preziosa per proteggere l’apparato cardiocircolatorio. E quando si parla di stile alimentare non si intende solo quello che si mangia ma anche come gli alimenti vengono cucinati.

Per esempio, siamo sicuri di utilizzare l’olio più salutare quando prepariamo le fritture o altri piatti da portare a tavola? Esistono, si sa, diversi tipi di olio di origine vegetale: quello di oliva, quello di girasole, quello di mais e quello di cocco, solo per citarne alcuni. Per friggere, spesso si usa quello di mais che non sarebbe, però, l’opzione migliore. Secondo gli esperti, infatti, in caso di colesterolo alto un olio avrebbe più effetti benefici rispetto agli altri. Quale? L’olio di oliva.

0
Chiudi
Caricamento contenuti...