VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 10 AGOSTO 2021

Colpita da malore durante il volo: così 5 medici hanno salvato una signora

Era a bordo del volo Volotea V71589, che da Pescara doveva condurla a Palermo, quando una signora è stata colpa da un improvviso malore. Il malore però non era da poco, ma era un vero e proprio arresto cardiaco. Notando la situazione, cinque medici a bordo dell’aereo si sono fatti immediatamente avanti e hanno salvato la signora effettuando delle manovre di rianimazione.

 

La storia a lieto fine

Un semplice volo aereo da Pescara a Palermo, un viaggio di appena un’ora e un quarto che poteva trasformarsi in tragedia.

A bordo del volo Volotea V71589 del 9 agosto 2021, c’era una signora che doveva recarsi a Palermo, una dei tanti passeggeri che però all’improvviso si è sentita male. I presenti si sono subito allertati quando hanno capito che era qualcosa di più serio di un semplice malore: la signora era stato infatti colpita da un arresto cardiaco.

A bordo dello stesso volo erano presenti cinque medici, che notando subito i gesti della signora si sono radunati intorno a lei e hanno iniziato a prestarle il primo soccorso, praticando delle manovre di rianimazione.

La rianimazione cardiaca nell’adulto prevede l’esecuzione di due determinate manovre:

  • massaggio cardiaco con compressioni toraciche
  • ventilazione artificiale, ossia la respirazione bocca-bocca o, se presente, la respirazione bocca-maschera, che è sempre la scelta sempre raccomandata.

Queste manovre vengono eseguite a determinati intervalli di tempo e seguendo uno schema ben preciso: è necessario alternare 30 compressioni toraciche a 2 ventilazioni artificiali.

Così dopo alcuni minuti di pure terrore, la signora ha ripreso a respirare. Il volo è poi atterrato a Palermo alle 19 e la signora, dopo che è stata stabilizzata, è stata trasferita direttamente in ospedale.

 

Il messaggio di ringraziamento dell’aeroporto di Palermo

La notizia dell’avvenimento è stata riportata sulla pagina Facebook dall’aeroporto di Palermo, che ha voluto ringraziare personalmente i medici che hanno salvato la signora.

Di seguito il messaggio: “L’aeroporto di Palermo ringrazia i cinque medici (angeli) per il pronto intervento effettuato in volo e l’equipaggio del volo. Purtroppo, conosciamo il nome di quattro medici su cinque: Francesco Giardinelli, Antonio Cavataio, Germano Di Credico, Barbara De Curtis. Bravi.”

18.420 visualizzazioni 408
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...