VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 01 DICEMBRE 2022

Come abbassare il colesterolo: 6 azioni che funzionano

Tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue è fondamentale per la salute degli esseri umani. Negli ultimi anni la nostra “comprensione” del colesterolo e della sua influenza sul nostro sistema cardiovascolare dal punto di vista scientifico è notevolmente cambiata.

Colesterolo alto: quali abitudini cambiare

Sono stati infatti individuati nuovi nessi di causa-effetto tra livelli di colesterolo fuori norma è fattori genetici, comportamentali e della salute degli individui non presi in considerazione precedentemente.

Ad esempio, soltanto recentemente abbiamo capito che quasi l’80% del colesterolo è prodotto nel fegato. Ciò significa che alimenti come le uova, che sono naturalmente carichi di colesterolo, sono molto meno dannosi – almeno dal punto di vista della salute cardiovascolare – di quanto si pensasse.

Come abbassare il colesterolo: i consigli dell’esperta

Alla luce delle recenti scoperte scientifiche, la dottoressa Megan Rossi ha stilato una lista di consigli tanto utili quanto facili da mettere in pratica per mantenere ottimali i livelli di colesterolo nel nostro sangue.

1. Mantenere regolari i movimenti intestinali. Un recente studio ha infatti individuato una correlazione tra stitichezza e alti livelli di colesterolo

2. Mangiare steroli vegetali e stanoli. Si tratta di composti naturali presenti in grande quantità in frutta, verdura, noci, semi, legumi, oli vegetali e cereali. Contribuiscono a non far assorbire all’organismo troppo colesterolo, facilitandone l’espulsione.

3. Non bollire le verdure (o riutilizzare l’acqua di cottura). La bollitura delle verdure – a proposito di frutta e verdura, sapevi che se usi il bicarbonato per lavarle devi fare molta attenzione?– può ridurre i loro effetti benefici fino al 50%. È quindi buona norma cuocere a vapore o consumare anche l’acqua di cottura.

4. Mangiare legumi tutti giorni. Una porzione quotidiana di legumi – su tutti fagioli o ceci – contribuisce ad aumentare i i batteri intestinali delle famiglie Lactobacillus e Bifidobacterium. Questi batteri facilitano la digestione del colesterolo.

5. Fare tanto esercizio fisico. L’attività fisica – sapevi che esiste un orario ideale per allenarsi? è un fattore determinante per tenere sotto controllo i livelli colesterolo. Un recente studio ha evidenziato come esercizi ad alta intensità contribuiscano ad aumentare i livelli di HDL, il cosiddetto “colesterolo buono”.

6. Consumare tanta avena. L’avena è un alimento ideale per abbassare il colesterolo, merito del beta-glucano, una fibra solubile in grado di formare un gel denso nell’intestino, a sua volta in grado di ridurre l’assorbimento del colesterolo.

26.850 visualizzazioni 33
Chiudi
Caricamento contenuti...