VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 11 GIUGNO 2021

Come annullare un bonifico bancario

Errare è umano, ma quando si tratta di operazioni bancarie, rettificare dei dati può diventare davvero complicato, se non si agisce tempestivamente e con cognizione di causa, come nel caso dei bonifici.

 

Effettuare un pagamento tramite bonifico bancario o postale è di norma piuttosto semplice, ma può capitare, ad esempio, di aver digitato erroneamente, – o scritto male sui moduli d’ordine -, l’importo, l’IBAN o i dati anagrafici propri o del beneficiario, oppure di rendersi conto di altri tipi di problematiche ed essere quindi costretti ad annullare l’operazione.

 

L’essenziale è riuscire ad effettuare lo storno prima che l’importo arrivi sul conto corrente di destinazione, considerando che solitamente l’accredito diventa effettivo nella giornata lavorativa immediatamente successiva alla data in cui è stato disposto, tranne che per correntisti che non rientrano nell’area SEPA, al di fuori della quale i tempi sono più lunghi. La finestra temporale in cui richiedere la revoca, quindi, è solo di poche ore.

 

Nel caso in cui il bonifico sia stato effettuato presso uno sportello fisico bancario o postale, la cancellazione del trasferimento di denaro dovrà essere richiesta il prima possibile direttamente ad uno degli addetti presenti all’interno dell’istituto di credito nel quale è stata perfezionata l’operazione, tenendo conto naturalmente degli orari di apertura al pubblico della sede.

 

Se invece l’errore è stato commesso da home banking o da APP, basterà effettuare il log in al portale di riferimento della propria banca o entrare nell’applicazione dedicata da smartphone e tablet, cliccare sull’area dei bonifici e individuare l’operazione che si desidera revocare, per verificare se il denaro sia già stato trasferito sul conto del beneficiario impostato: nel caso in cui l’importo non risulti ancora accreditato, sarà possibile annullare l’operazione di bonifico, selezionando l’opzione “cancella”.

 

In questo secondo caso, va detto che si potrebbero anche verificare problemi di connessione internet o di aggiornamento dati che, di fatto, renderebbero temporaneamente impossibile bloccare il pagamento, costringendo l’utente a tentare di ricollegarsi in un secondo momento.

1.472 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...