VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 14 OTTOBRE 2022

Come capire se qualcuno ha subito un intervento di chirurgia plastica

Si ricorre sempre più alla chirurgia plastica e, alle volte, diciamolo, abusandone. Volete scoprire se qualcuno che conoscete ne ha fatto ricorso? Ecco a cosa prestare attenzione!

 

 

Per capire se chi abbiamo di fronte è passato dal chirurgo plastico ci sono alcuni trucchetti. La caratteristica che più di tutte consente di scovare tracce di un intervento è il cosiddetto “look tirato”, particolarmente evidente in chi ha subito lifting vecchio stile; lo si può riconoscere da punte di calvizie nelle tempie, cicatrici nella parte anteriore del volto e labbra stirate.

 

 

Orecchio da Dumbo

Altra caratteristica che “tradisce” chirurgia plastica è l’avere le orecchie allungate: ebbene sì, specialmente nei soggetti in cui la chirurgia plastica non è stata effettuata nel migliore dei modi i lobi possono apparire non più rotondi ma penzolanti verso il basso.

 

 

Seno a melone

Anche con le protesi al seno i risultati possono essere insoddisfacenti. Pensiamo ad esempio alle rughe ai lati del seno, quando una donna fa per piegarsi; si tratta di un effetto antiestetico dovuto al raggrinzimento delle protesi. Non è tutto: se abbracciando una persona vi sembra che abbia meloni al posto delle mammelle può essere che ci sia un eccesso di tessuto cicatriziale attorno alle protesi.

 

 

Uomini, attenzione!

Un intervento sempre più richiesto dagli uomini è l’addominoplastica; se non eseguito correttamente, può causare antiestetici cordoni ombelicali o cicatrici circolari eccessivamente visibili nell’area attorno.

1.450 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...