VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 07 LUGLIO 2021

Come preparare un olio fai-da-te contro le punture di zanzara

Anche la bella stagione ha i suoi difetti: oltre al caldo a volte eccessivo e alle irritazioni causate dall’esposizione al sole, alla sabbia e alla salsedine, la nostra pelle deve fare i conti con le fastidiose punture di zanzara: per lenire il prurito e limitare il gonfiore, si possono utilizzare anche prodotti fai-da-te, naturali ed efficaci.

 

Prevenire è sempre meglio che curare, ma è praticamente impossibile evitare per tutta l’estate di essere punti dagli insetti: oltre ai rimedi che troviamo in commercio, possiamo provare a preparare da soli un olio lenitivo da passare sull’epidermide irritata per trovare immediato sollievo.

 

Gli ingredienti da miscelare per ottenerlo sono 2 ml di olio essenziale di tea tree, 1 ml di citronella, 3 ml di geranio e 2 ml di eucalipto. Il contenitore ideale per averlo sempre a portata di mano ed usarlo all’occorrenza senza inutili sprechi è un dosatore roll on, acquistabile nelle erboristerie e farmacie o che si può ricavare da un deodorante ormai esaurito.

 

Una volta versati gli olii essenziali nel contenitore, è sufficiente agitare con delicatezza prima di applicare poche gocce del preparato sulla zona da trattare. In questo modo, eviteremo di grattarci ossessivamente rischiando di lesionare la pelle ed esporla al rischio di infezioni e potremo goderci al meglio il resto della serata, possibilmente dopo esserci protetti applicando qualche prodotto repellente che ci eviti di essere punti di nuovo.

2.135 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...