VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CONSIGLI 20 FEBBRAIO 2020

Come pulire correttamente la borraccia

La moda sempre di più coincide con la salvaguardia dell’ambiente, e ci impone di essere tutti plastic free. Insomma, se non si ha una borraccia si è out e in più pure inquinatori.

 

Succede però che utilizzare per lunghi periodi una di queste fiaschette comporta un rischio di contaminazione, come per esempio di stafilococchi ed Escherichia coli. Lo testimonia uno studio pubblicato nel 2018 sul Journal of Exercise Physiology online che spiega come l’83% delle borracce analizzate fosse contaminato.

 

Innanzitutto, è bene sciacquare la propria borraccia con acqua calda e un goccio di detersivo subito dopo l’acquisto. Il tappo e la bottiglia vanno fatti asciugare separatamente contando che i batteri nei posti umidi si moltiplicano.

 

Poi bisognerebbe prendere l’abitudine di effettuare una pulizia quotidiana: alla fine della giornata si può pensare di metterla in lavastoviglie, se il tipo di borraccia è ovviamente compatibile, oppure si può optare per acqua calda e aceto, lasciandola così per una notte per poi risciacquarla la mattina dopo. Spesso, fortunatamente, quando si compra una borraccia, il venditore dà anche un apposito scovolino utile per raggiungere ogni angolo.

15.217 visualizzazioni 11
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...