VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 09 FEBBRAIO 2022

Come realizzare vestiti di carnevale da pianta

Travestire se stessi e i propri bambini per Carnevale con costumi fai-da-te economici, ma di sicuro effetto, può essere facile e divertente, soprattutto se ci si ispira alla natura ed ai suoi innumerevoli colori e forme.

 

 

Se per Halloween la scelta tematica del travestimento è piuttosto semplice, per il Carnevale spesso occorre un tocco in più di fantasia: prendere spunto da fiori e piante può essere un’idea che permette, con pochi accorgimenti, di creare dei costumi originali e simpatici per grandi e piccini. Procurandosi magliette a manica lunga e leggings verdi, ad esempio, si ottiene una buona base di partenza per trasformare il corpo in un lungo e flessuoso stelo: se non si hanno in casa dei capi di quel colore e non si vogliono comprare, è anche possibile tingere vestiario di cotone bianco o, in generale chiaro, con gli appositi prodotti in commercio da infilare in lavatrice, approfittando magari del lavaggio colorato per rinfrescare l’aspetto di qualche vecchio asciugamano o accappatoio.

 

 

A far fiorire il costume sarà quello che metteremo in testa: basta disegnare una corolla su un grande foglio di cartoncino della tinta preferita, segnando all’interno un ovale della misura del nostro viso o di quello dei bambini e ritagliare con cura sia i bordi esterni che il buco centrale. Praticando due fori accanto all’apertura in cui infileremo la faccia, potremo anche far passare un elastico o un nastrino intorno alla testa, in modo da tenere la maschera al suo posto senza difficoltà: basterà annodare con cura le estremità del laccio, in modo che i nodi siano poco più grandi dei forellini.

 

 

Si possono anche creare foglie di carta crespa, cartoncino o feltro da aggiungere qua e là, – ad esempio, intorno al collo -, o applicare fiori finti e scovolini colorati su un abito verde e su un cerchietto, usando colla a caldo o adesivo per tessuti. Con cartoni da imballo, vecchie ceste e fantasia, potremo anche realizzare vasi e contenitori da cui “sbocciare”.

1.053 visualizzazioni 17
Chiudi
Caricamento contenuti...