VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 30 NOVEMBRE 2022

Come risparmiare se si vive da soli

Il tema “carobollette” si fa sempre più bollente, specialmente per i single che devono fare i conti solo sul proprio portafoglio. Ecco 4 mosse per risparmiare se si vive da soli.

 

 

1)

Innanzitutto, impostate un vero e proprio budget redigendo un bilancio e tracciando reddito e ogni spesa prevista.

 

 

2)

Dividete il reddito mensile netto in 3 macrocategorie destinando loro percentuali di spesa specifiche: bisogni (50%), desideri (30%) e risparmi o saldo eventuali debiti (20%). Questa semplice tecnica vi permetterà di mantenere le spese ordinarie regolarmente bilanciate fra le varie aree. Sappiate che, a supporto, ci sono anche varie applicazioni scaricabili.

 

 

3)

Scrivete su post-it da attaccare al frigorifero tutti i vari obiettivi di spesa del mese; ciò che conta è che siano realizzabili e riconducibili a target specifici e misurabili, anche nel tempo. Tenendoli in bella vista, questi bigliettini vi motiveranno giorno dopo giorno in modo sano, permettendovi di avere un occhio vigile sulle uscite.

 

 

4)

Last but not least, se siete single avete quasi sicuramente una buona dose di tempo libero. Allora, un modo per ottimizzare le proprie risorse economiche prevede di trasformare un qualsiasi hobby in un’attività redditizia: ripetizioni scolastiche, dog sitter, piccoli lavoretti domestici, la lista è lunga e c’è davvero l’imbarazzo della scelta; qualche oretta a settimana sarà sufficiente per accumulare denaro utile, non solo per le spese ordinarie ma anche per togliersi qualche sfizio. Insomma, con un po’ di buon senso e qualche trucchetto si può realmente economizzare, anche in tempi così difficili: in fondo, come dice un antico proverbio, “persino un pazzo può far denaro, ma ci vuole un savio per conservarlo”.

2.018 visualizzazioni 22
Chiudi
Caricamento contenuti...