VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 12 OTTOBRE 2020

Conte a Taranto: governo a lavoro per rilanciare territorio e Sud

Taranto, 12 ott. (askanews) - Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, è intervenuto a Taranto alla cerimonia per l'inaugurazione della sede distaccata della facoltà di medicina dell'Università di Bari e ha parlato tra le altre cose del piano di rilancio del governo per il Sud.

"Con le risorse del Recovery fund - ha detto Conte - vogliamo puntare su istruzione, formazione, ricerca e cultura. Investiremo somme cospicue con progetti ben mirati, che riguardano da vicino anche il Sud Italia". "Il messaggio è che il governo ha preso degli impegni, che vanno mantenuti e concretizzati e in particolare dedicati a Taranto e al Mezzogiorno, che deve puntare su innovazione e ricerca e colmare il divario sociale e culturale".

Il presidente del Consiglio ha partecipato anche alla posa della prima pietra del futuro ospedale di San Cataldo, un progetto atteso da tempo, ma ha garantito che si lavorerà notte e giorno per accelerare i tempi: "Saremo qui a controllare i lavori e ci premureremo che la lavorazione di questo progetto tanto atteso rispetti i tempi previsti. Vogliamo coniugare didattica e ricerca in campo medico, in particolare la medicina del lavoro, l'oncologia, dobbiamo creare occasioni per approfondimenti d'eccellenza anche in campo delle tecnologie ambientali, di bonifica, ecotossicologia, questo ci ha chiesto la comunità locale".

Il governo, ha assicurato continuerà a portare avanti il rilancio del territorio: "Vi posso garantire che la politica continuerà a perseguire il rilancio del territorio, saremo una presenza molesta, lavoreremo tutti per realizzare questo progetto di rilancio politico, economico, sociale e culturale. Taranto è una perla del Mediterraneo, non possiamo permettere per un Pese che ha tante ambizioni che una sua perla sia degradata da non riuscire più ad essere faro nel Mediterraneo, nel Mare Nostrum".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...