VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 25 OTTOBRE 2018

Conte: auspico spread scenda. Nervi saldi perché Italia solida

Rimini, (askanews) - L'auspicio è che lo spread scenda e occorre lavorare perché i mercati abbiano fiducia. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, al termine del suo intervento all'Assemblea dei sindaci a Rimini.

"Sembra che lo spread stia diventando l'elemento centrale di tutta la nostra vista economica, politica e sociale. Vorrei che fosse chiaro che il presidente del Consiglio non si disinteressa dello spread, dobbiamo lavorare perché i mercati finanziari e gli investitori internazionali abbiano fiducia in noi". Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al termine del suo intervento all'Assemblea dei sindaci a Rimini, invita tutti a "fare sistema, fare squadra: l'Italia - spiega i giornalisti a margine dell'intervento - è la seconda potenza manifatturiera d'Europa, è una potenza mondiale. Ha una solidità nei fondamenti che non ha pari in tante altre economie. Manteniamo i nervi saldi, conserviamoci lucidi: sicuramente dobbiamo auspicare che lo spread scenda ma è necessario un messaggio di fiducia".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...