VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CONSIGLI 06 MARZO 2020

Coronavirus: come parlare del coronavirus con i bambini

“Perché non posso andare a scuola?” Sono sicuramente moltissimi i genitori che si sentono rivolgere in questi giorni questa domanda dai propri figli e rispondere in maniera equilibrata non è molto facile: la FIMP, Federazione Italiana Medici Pediatri, viene in aiuto delle famiglie con bambini in età scolare, esponendo un poster studiato apposta per loro in tutti gli studi medici associati.

Sul manifesto, sono esposte le 7 principali regole sul corretto comportamento da seguire e sulle norme igieniche più efficaci da adottare per minimizzare il rischio di contagio, presentate con simpatici disegni e fumetti che contengono parole semplici e chiare, in modo da aiutare mamme, papà e nonni ad informare in modo sereno ed appropriato anche i più piccoli.

Aldilà di questo periodo di emergenza, infatti, questi consigli pratici sono sempre validi per limitare il più possibile la possibilità di contrarre qualsiasi tipo di patologia a trasmissione aerea, compresi raffreddore e influenze stagionali: impararli e metterli in pratica fin da bambini è quindi molto utile anche per ogni evenienza futura.

 

  1. Per soffiarsi il naso, usare solo fazzoletti di carta: bisogna ricordarsi di metterli in cartella prima di andare a scuola e, una volta usati, vanno gettati subito nel cestino.
  2. È importante lavarsi sempre le mani con cura, soprattutto prima di mangiare e evitare di metterle in bocca.
  3. Per quanto possibile, non toccarsi gli occhi e il naso
  4. Se non si hanno fazzoletti a disposizione, bisogna starnutire e tossire dentro il braccio, cioè mettendo il gomito davanti alla bocca.
  5. Non scambiare merendine e materiale scolastico con i compagni
  6. Farsi accompagnare più spesso a giocare all’aria aperta
  7. Arieggiare bene la casa aprendo spesso le finestre

Queste regole sono facili da imparare e memorizzare e faranno leva sul senso di responsabilità che i bambini sono molto orgogliosi di poter dimostrare, ogni volta che gliene viene data l’opportunità: si sentiranno considerati grandi abbastanza per capire e aiuteranno anche gli adulti a comportarsi meglio.

 

In collaborazione con: Federico Mereta

6.822 visualizzazioni 2
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...