Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx SALUTE

Coronavirus: cosa significa 'droplet' e perché è importante saperlo

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
03 MARZO 2020 40.103 visualizzazioni

In questi giorni la parola d’ordine è “droplet”. Ecco cosa significa e perché rappresenta un’importante misura di sicurezza anticoronavirus.

 

Letteralmente, in inglese, “droplet” significa “gocciolina”; il termine per estensione – in questi giorni – è utilizzato per indicare la distanza minima necessaria fra noi e gli altri, impedendo così a particelle di saliva infetta di contagiarci mediante starnuti, tosse o – non in ultimo – semplicemente parlando. Il consiglio è quello di mantenere una certa lontananza dai pazienti infetti, anche se quale sia la distanza ottimale non è stato ancora stabilito.

 

Convenzionalmente si parla di circa un metro; ma alcuni studi hanno dimostrato che il contagio può avvenire anche a distanze maggiori. Questo dipende da diversi fattori, come ad esempio la densità delle secrezioni e la velocità di espulsione delle goccioline; variabili non sempre determinabili in modo preciso.

 

Per consentire la riapertura dei luoghi pubblici attualmente chiusi a scopo precauzionale (come scuole, chiese, bar e cinema) il diktat, quindi, è “droplet”: i locali possono riaprire a condizione che le consumazioni avvengano seduti ai tavolini – rispettando le distanze di sicurezza – e non al banco, limitando in questo modo la possibilità di trasmissione aerea del virus.

 

Il Duomo di Milano ha rispalancato le porte ai visitatori, ammettendo però solo un numero limitato di turisti, al fine di evitare code pericolose. Posti già segnati – e ben distanziati – poi anche sui banchi delle chiese, misura precauzionale simile a quella prevista per biblioteche, palestre e centri commerciali.

Trend

guardali tutti

Buono a sapersi

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...