VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 30 AGOSTO 2020

Coronavirus, previsti 35mila morti già a febbraio: rivelato lo studio segreto

Già a febbraio il governo avrebbe avuto gli strumenti per prevedere l’impatto dell’epidemia da Covid-19 in Italia. Nuovi documenti rivelatori sono emersi da una delle riunioni del Cts effettuata prima della scoperta del paziente uno di Codogno e un mese prima del lockdown. Dalla riunione del Comitato scientifico del 12 febbraio risultava che in Italia l’epidemia da nuovo coronavirus avrebbe potuto provocare almeno un milione di casi di contagio, tra i 60 e 120mila posti necessari in terapia intensiva e tra i 35mila e 60mila morti. Questi numeri sono contenuti nello studio presentato in quell’occasione dal ricercatore Stefano Merler, della Fondazione Bruno Kessler, dal titolo “Scenari di diffusione di 2019-NCOV in Italia e impatto sul servizio sanitario, in caso il virus non possa essere contenuto localmente“. Uno studio mantenuto riservato dal governo fino a pochi giorni fa.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...