Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Corruzione a Catania: 9 misure cautelari per manager e politici

03 MAGGIO 2018

Palermo (askanews) - Un "consolidato circuito corruttivo alimentato da saldi legami di amicizia che uniscono corrotti e corruttori". Così gli inquirenti di Catania descrivono il giro di corruzione che ha interessato l'Ispettorato Territoriale del Lavoro etneo, che ha portato alle misure cautelari per nove persone, tra le quali l'ex deputato regionale Marco Forzese, il direttore sanitario dell'Asp etnea Francesco Luca e il direttore dell'ispettorato Tito Amich.

Le accuse, a vario titolo, sono di concorso in corruzione continuata, soppressione, falsità materiale e ideologica di atti pubblici.

L'indagine "Black Job" ha svelato un continuo scambio di utilità tra gli indagati: pacchetto di voti, incarichi alla Regione Sicilia, assunzioni in ospedali e fornitura di beni. Tutto ruotava intorno all'illegittima archiviazione di verbali di accertamenti ispettivi. Sono emerse, spesso, violazioni per lavoratori assunti irregolarmente o in nero; in alcuni casi - dicono gli investigatori - si è assistito anche alla scomparsa materiale dei verbali.

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...