VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 03 MARZO 2021

Cosa sappiamo di ‘House of the Dragon’, il prequel de ‘Il Trono di Spade’

Ogni saga che si rispetti, da Guerre Stellari in poi, per consacrarsi definitivamente nella storia deve poter vantare spin-off a profusione e, soprattutto, un prequel degno di nota e “Il Trono di Spade” non poteva fare eccezione!

 

The House of the Dragon”, tratto dal lavoro letterario di R.R. MartinFire & Blood”, sposta le vicende della Casa Targaryen indietro di ben 300 anni, per raccontare tutto ciò che precede l’ascesa di Daenerys, la Madre dei Draghi, protagonista assoluta di “Game of Thrones”, una delle serie più amate e seguite degli ultimi anni.

 

A creare la nuova serie sono Martin e Ryan Condal, affiancati alla regia da Miguel Sapochnik, che aveva già diretto ben sei episodi de “Il Trono di Spade”, e dai produttori esecutivi Vince Gerardis, Sara Lee Hess e Ron Schmidt, mentre ad alternarsi come registi nel dipanarsi della serie sono Clare Kilner, Geeta Patel e Greg Yaitanes.

 

Il cast è formato da diversi talenti, tra cui Emma D’Arcy che interpreta la Principessa di sangue Valyriano Rhaenyra Targaryen, prima figlia del Re, con l’unico difetto, – se così si può dire -, di non essere nata maschio: suo padre, King Viserys Targaryen, ha il volto di Paddy Considine, chiamato ad interpretare un personaggio buono e gentile, che amministra il regno con alterne fortune, cercando di onorare la pesante eredità del nonno Jaehaerys, senza però averne la caratura.

 

Il guerriero di famiglia è il principe Daemon, interpretato da Matt Smith: nelle vene del fratello minore di Rhaenyra scorre puro sangue di Drago, ma l’erede al Trono di Spade, come nella migliore tradizione della serie, riserva ben più di una sorpresa, in grado di tenere col fiato sospeso sia gli Dei, che gli spettatori.

 

Olivia Cooke, invece, recita nel ruolo dell’ammaliante Alicent, figlia di Otto Hightower, Primo Cavaliere del Re: oltre all’indiscutibile bellezza, la giovane cresciuta nella Fortezza Rossa è chiamata a dimostrare anche notevole acume politico per potersi destreggiare nel complicato universo dei 7 regni.

1
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...