VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CONSIGLI 15 OTTOBRE 2020

Cosa significa avere un cane

Troppo spesso diamo per scontato che per accogliere un cane in casa sia sufficiente la volontà di averlo al nostro fianco, ma gli aspetti da considerare prima di fare questa scelta sono molti di più di quelli che immaginiamo.

 

 

Come ogni essere vivente, il cane non è un giocattolo, nè un accessorio da sfoggiare in società e dobbiamo sincerarci di avere le caratteristiche giuste per prenderne uno con noi.

 

 

Lo vogliamo davvero?

La prima domanda da porsi è se ce la sentiamo di prenderci la responsabilità di gestire l’esistenza di un animale, occupandoci di soddisfare tutte le sue esigenze e di rispettare i suoi sentimenti e i suoi spazi: provare amore per le creature viventi di per sè non basta e a maggior ragione tenere un cane senza provare sincero affetto per lui è assolutamente da evitare, anche se capita più spesso di quanto si creda. La relazione che si instaura con un quattrozampe è unica e comporta un notevole impegno emotivo, che non può mai essere ad intermittenza, a differenza di quello che accade tra esseri umani.

 

 

Ce lo possiamo permettere?

Mantenere un cane, specie se delicato, di razza o di grossa taglia, può essere davvero oneroso e bisogna quindi essere certi di poter sostenere tutte le spese necessarie per alimentarlo in maniera corretta e salutare e farlo visitare e curare dal veterinario ogni volta che occorre.

 

 

Possiamo dedicargli il tempo necessario?

Essendo animali sociali, i cani non possono restare soli troppo a lungo e necessitano di costante interazione con i loro padroni per il gioco, l’educazione, le passeggiate insieme e le coccole casalinghe: se stiamo lontani molte ore da casa, anche un tempo di qualità da passare con loro non sarà sufficiente. Mentre i “cuccioli” umani crescendo si emancipano, il cane più invecchia e più dipende dalla dedizione del suo proprietario.

 

 

Riusciamo ad adattarci?

Ogni animale ha la propria personalità ed è importante essere flessibili in famiglia per adattarsi alle esigenze del proprio cane, cosa che comporta fatica e abnegazione, che non tutti sono in grado di sostenere. Imparare a capire il suo modo di comunicare per relazionarsi al meglio con lui può richiedere molto tempo e pazienza e bisogna acuire l’attenzione per cogliere qualsiasi piccolo cambiamento che riveli eventuali disagi fisici e mentali, che non sempre sono immediatamente riconoscibili.

1.830 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...