VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
SALUTE 25 GIUGNO 2020

Cosa succede al corpo quando si diventa vegetariani

Ecco  cinque cose che succedono al nostro corpo quando si dice addio alla carne e si diventa vegetariani.

 

1)   PELLE PIU LUMINOSA

 

Come spiega la nutrizionista Monica Auslander Moreno, fondatrice di Essence Nutrition, abbracciando uno stile di vite vegetariano si apparirà meno gonfi e più rilassati. Questo perché, consumando più frutta e verdura, si apportano maggiormente al corpo vitamina C ed acqua, necessarie al collagene per migliorare l’elasticità cutanea.

 

2)   MIGLIORANO CAPELLI E UNGHIE

 

La salute dei capelli dipende in gran parte da fattori genetici, i benefici di un’alimentazione vegetariana sono quindi minimi. Ciononostante, abbondare con frutta, verdura, noci e legumi può migliorare sensibilmente l’aspetto di chiome e unghie.

 

3) LIVELLI PIU’ ALTI DI ENERGIA

 

Consumare frutta e verdura in grandi quantità aumenta – non in ultimo – anche l’idratazione, migliorando quindi i livelli di energia del corpo. In realtà ciò è legato all’apporto di proteine complete; semplificando, mentre da soli riso e fagioli sono proteine incomplete, in coppia diventano un mix ottimale!

 

4)   MENO INFIAMMAZIONI

 

Secondo Jim White, dietologo di Virginia Beach, gli alimenti animali contengono composti infiammatori (come endotossine e grassi saturi), a differenze delle diete a base vegetale, antinfiammatorie grazie all’alto contenuto di fibre e antiossidanti e alla riduzione della proteina C-reattiva, proteina prodotta dal fegato e sintomo di infiammazione in corso nell’organismo.

 

5)   OCCHIO ALL’APPORTO DI VTAMINE E MINERALI

Stare per periodi prolungati senza le vitamine e i minerali presenti nella carne può avere conseguenze nocive sulla salute. Ciò che conta è prestare attenzione ai nutrienti, sapendo come introdurli in modo alternativo nel corpo per non esserne carenti.

 

6) CAMBIA IL MICROBIOMA

Il microbioma indica le migliaia di miliardi di microrganismi che vivono nel corpo, regolando il sistema immunitario, proteggendo dal cancro e mantenendo sani i tessuti intestinali. Sempre secondo il dottor White l’alto tasso di fibre delle diete vegetariane, o vegane, favorisce la crescita di batteri sani all’interno dell’intestino; chi diventa vegetariano già dopo 24 ore può contare su batteri completamente diversi da quelli di quando era carnivoro.

2.436 visualizzazioni 3
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...