Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CONSIGLI

Cosa succede se mangiamo cibi con la muffa?

29 MARZO 2019 16.554 visualizzazioni

Gli stomaci più forti, quando la fame chiama, non si fermano neanche di fronte alla muffa, ma quanto è davvero dannosa per l’organismo umano?

La muffa attacca spesso i cosiddetti cibi morbidi come pane, yogurt o formaggi, frutta, marmellate. Agisce soprattutto in estate per questo viene consigliato nei mesi più caldi di conservare il pane confezionato in frigo.

Inizia a infettare il cibo dalla superficie e spesso è facile grattarla via, ma è sano un cibo che, anche se per poco, è stato attaccato dalla muffa?

Per rispondere alla domanda occorre distinguerne i vari tipi: c’è la muffa Cladosporium, che può dare problemi di allergia, ma non è nociva, la Penicillium crustosum che è portatrice di micotossine che possono spedirci dritti in ospedale e la muffa Rhizopus stolonifer, quella con le macchie blu-verdi o nere, molto diffusa sul pane, che può causare danni permanenti, come l’arresto di ossigeno nelle cellule. Insomma, rischiare non è consigliato.

Tralasciando che alcuni ristoranti stellati hanno cavalcato l’onda della muffa commestibile e vi hanno proprio creato attorno interi menù, il Mugaritz di San Sebastian in Spagna in primis; per tutti quelli che non sono chef più che preparati, forse è bene tenersene alla larga.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...