Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CURIOSITÀ

Cosa succede se prendo il sole sui tatuaggi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
21 LUGLIO 2020 3.335 visualizzazioni

Si sa, per esporsi al sole è importante preservare la pelle con creme protettive adeguate. I soggetti tatuati, però, devono prestare maggiore attenzione, per evitare reazioni fastidiose e che i disegni sbiadiscano.

 

Dopo la realizzazione del tattoo è vietato prendere il sole per il primo mese. Il tatuaggio crea, infatti, una vera e propria lesione sulla pelle, la cui guarigione avviene in media in 3 – 4 settimane. Durante questo periodo,  poi, per scongiurare il rischio d’infezione, si è soliti applicare pomate antibiotiche fotosensibili, per cui niente sole!

 

Ma le reazioni allergiche possono riguardare anche i tatuaggi più datati; a scatenarle, anche a distanza di anni, potrebbero essere gli additivi contenuti nei coloranti. Il consiglio, quindi, è quello di accertarsi sempre della provenienza dei pigmenti colorati.

 

In linea generale, gli esperti raccomandano di non esporre mai i tatuaggi al sole per troppo tempo; la pelle potrebbe surriscaldarsi, predisponendosi al rischio di eczemi, allergie e conseguenze più serie.

 

È importante, poi, ricoprire sempre le zone tatuate con creme con fattore protettivo 50, ripetendo l’operazione ogni 2 ore e dopo ogni bagno. Attenzione, però: i prodotti solari possono essere applicati dopo almeno 3 settimane dalla realizzazione del tattoo, sino ad allora niente tintarella!

 

Amanti dell’abbronzatura artificiale? I raggi UV di docce e lettini sono più forti e richiedono una protezione più alta, da spalmare abbondantemente sul tatuaggio.

 

Occhio infine anche agli autoabbronzanti: possono essere utilizzati solo se il tatuaggio è completamente guarito, e mai direttamente sul disegno; potrebbero creare effetti estetici, specialmente sui colori più scuri.

 

In caso di bruciore, prurito o irritazioni si ricorda di rivolgersi tempestivamente ad un dermatologo o al proprio medico di fiducia.

Trend

guardali tutti

Consigli

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...