VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 16 GIUGNO 2022

Cos'è il Quantitative Tightening e come influisce sull’economia

Il Quantitative Tightening è uno strumento di politica monetaria restrittiva di cui si parla in periodo d’inflazione. Si tratta del contrario del Quantitative easing, che è stato applicato in maniera massiccia durante la crisi economica iniziata nel 2008, e che consiste in un intervento delle banche centrali per aumentare la moneta a debito in circolazione. Il Quantitative Tightening non è mai stato applicato prima su larga scala e le sue conseguenze devono ancora concretizzarsi ed essere studiate. Dopo aver parlato di cos’è il market cap, restando in tema economia, vediamo cosa sapere sul Quantiative Tightening.

Quantitative Tightening, cos’è e come influisce sull’economia

Il Quantitative Tightening viene applicato dalle banche centrali e consiste nel ridurre la quantità di liquidità o di offerta di moneta nell’economia. Si applica quindi riducendo i prezzi delle attività finanziarie e aumentando i tassi di interesse. Nella pratica, la Federal Reserve riceve i rimborsi dei titoli di Stato che aveva acquistato sul mercato ma la liquidità non la trasferisce in titoli di nuova emissione, determinando in questo modo il ritiro della moneta in circolo. La sterilizzazione della liquidità avviene in modo molto semplice: o la banca centrale vende i titoli di stato sul mercato acquistati in precedenza ed elimina la liquidità incassata dalla vendita, oppure attende la scadenza dei titoli di stato che ha in bilancio che verranno rimborsati dallo stato per poi eliminare il denaro incassato. L’obiettivo principale di QT è normalizzare (cioè aumentare) i tassi di interesse al fine di evitare un aumento dell’inflazione, facendo crescere il costo di accesso al denaro e riducendo la domanda di beni e servizi nell’economia. Nel 2021, per mitigare l’impatto sui mercati finanziari della pandemia di Covid-19, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell, ha accettato l’inflazione dei prezzi delle attività come conseguenza delle azioni politiche della Fed. Attualmente, la prima fra le maggiori banche centrali a procedere con il Qt potrebbe essere la Bank of England (BoE). Si attende di valutare gli effetti che il Quantitative Tightening potrebbe avere sull’aumento dei prezzi. Se ridurre il bilancio si rivelerà efficace nella diminuzione dell’inflazione e nell’alzare i rendimenti dei titoli a lungo termine, potrebbero essere necessari meno rialzi dei tassi.

0
Chiudi
Caricamento contenuti...