VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 25 MAGGIO 2022

Cos’è la Boiler Summer Cup e come difendersi dalla nuova challenge di TikTok

Una nuova – a dir poco inquietante – challenge si sta diffondendo su TikTok negli ultimi mesi.

Si tratta della “Boiler summer cup”, una “sfida” che consiste nel cercare di adescare delle ragazze sovrappeso in discoteca, fingendo interesse per loro, per poi rivelare – soltanto dopo averle “conquistate” – la vera natura di questo scherzo crudele.

Boiler Summer Cup, come funziona l’inquietante challenge di TikTok

Il tutto viene documentato con uno o più video, che vengono poi postati sui social, TikTok in primis: l’obiettivo dei partecipanti alla sfida è conquistare quante più ragazze sovrappeso possibili, in modo tale da ottenere un punteggio più alto degli altri concorrenti.

Nonostante sia stata subito criticata e definita “vergognosa”, la challenge è diventata virale: diverse ragazze dichiarano di non andare in discoteca proprio per paura della Boiler Summer Cup.

L’inizio della challenge vera e propria è fissato per il 21 giugno 2022, ma molti ragazzi hanno deciso di non aspettare la partenza “ufficiale”, mettendo in atto questo “gioco”, che è in realtà è un sorta di concentrato dei più agghiaccianti disvalori culturali emersi recentemente nella società occidentale e amplificati dai social media, soprattutto tra le nuove generazioni: bullismo, body shaming e misoginia.

I video postati in rete sono inquietanti: c’è chi si vanta di aver “toccato un boiler da 130 Kg”, chi invece sostiene di avere chissà quale impedimento nel toccare ragazze non in perfetta forma: “Non riesco ad andare oltre i 70 kg”, dichiara infatti un ragazzo.

Ovviamente, ed è questo uno degli elementi più meschini di tutta la faccenda, la maggior parte delle vittime sono del tutto ignare di essere state coinvolte in questo gioco crudele.

La Boiler Summer Cup rappresenta un chiaro esempio di come i social possono diventare, soprattutto tra gli adolescenti, un pericoloso veicolo di diffusione di contenuti che incitano a bullismo, misoginia, razzismo, violenza, body shaming e altri messaggi pericolosi e divisivi. Non a caso in passato la piattaforma è stata denunciata per istigazione al suicidio.

La diffusione di contenuti sembra infatti difficilmente controllabile online, nonostante le costanti dichiarazioni di intenti in tal senso da parte di tutte le maggior piattaforme social.

Attualmente sono circa 1,2 miliardi gli utenti iscritti a TikTok – secondo le stime dovrebbero arrivare 1,5 miliardi entro fine 2022 – e si tratta soprattutto di giovanissimi.

4.362 visualizzazioni 54
Chiudi
Caricamento contenuti...