ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

"Così sconfiggiamo la leucemia": la rivoluzione al Bambino Gesù

Roma, (askanews) - Un bambino di quattro anni malato di leucemia è tornato a casa, per ora guarito, in attesa delle analisi future; eppure non aveva risposto alla chemioterapia né al ben più invasivo trapianto di midollo. E' una terapia di prospettive rivoluzionarie quella sviluppata dall'equipe del professor Franco Locatelli, al Bambino Gesù di Roma; una terapia genica che lavora sulle cellule dello stesso paziente, tramite un virus creato in laboratorio. Ce la racconta il biotecnologo Ignazio Caruana.

"Abbiamo pensato di utilizzare il sistema immunitario del paziente per combattere il tumore.Le nostre cellule sono capaci di uccidere ma per qualche motivo non lo fanno; abbiamo deciso di insegnare alle cellule del paziente a riconoscere il tumore ed eliminarlo. Come? Attraverso una manipolazione genica, inserendo all'interno della cellula, in questo caso i Linfociti T, una informazione per cui ogni qual volta la cellula incontra una cellula tumorale, la deve uccidere, senza ascoltare qualsiasi cosa le venga detto dal tumore", spiega Caruana.

Per ora una terapia sulle leucemie linfoblastiche acute, e già un secondo paziente è stato infuso. Ma c'è molto di più.

"Ma questo farmaco dovrebbe funzionare anche verso altre forme di tumore, per esempio alcune forme di linfoma che esprimono la molecola che abbiamo detto alla cellula di riconoscere: si chiama CD19. "L'Aifa ci ha autorizzato a utilizzare un secondo farmaco che è specifico per i bambini affetti da neuroblastoma".

Il neuroblastoma infantile è un tumore solido; per questo la terapia apre prospettive rivoluzionarie e la ricerca punta anche a forme di tumore cerebrale.

Queste tecniche inizialmente sviluppate negli Stati Uniti, nel sistema privato oltreoceano sono costosissime. Al Bambino Gesù si cerca una soluzione sicura e sostenibile per il sistema sanitario nazionale. Spiega Caruana:

"Abbiamo completamente rivoluzionato il farmaco, utilizzando una piattaforma più confeniente dal punto di vista economico ma che mi dia un'efficacia maggiore; riduco i costi e ottengo un risultato che è lo stesso e forse un pochino più alto. Secondo me non possono esserci pazienti di classe A e classe B. Eticamente non riesco a concepirlo".

TAG:

video trend

  1. NEWS
    Arabia Saudita, attacchi con droni a due impianti petroliferi

    Arabia Saudita, attacchi con droni a due impianti petroliferi

    00:40
  2. VIP
    Maria Elena Boschi, il ballo scatenato su Instagram fa il pieno di like

    Maria Elena Boschi, il ballo scatenato su Instagram fa il pieno di ...

    01:00
  3. VIRALI
    Sud Africa, il sub viene quasi inghiottito da una balena

    Sud Africa, il sub viene quasi inghiottito da una balena

    00:31
  4. NEWS
    Ramazzotti incanta i fan all'Arena di Verona, prima di tre serate

    Ramazzotti incanta i fan all'Arena di Verona, prima di tre serate

    01:32
  5. VIP
    Perché è famoso Pago?

    Perché è famoso Pago?

    01:51
  6. NEWS
    La gaffe di Berlusconi: riforma 'in senso giustizialista'

    La gaffe di Berlusconi: riforma "in senso giustizialista"

    00:44
  7. VIRALI
    Le mini sculture che ti lasceranno a bocca aperta

    Le mini sculture che ti lasceranno a bocca aperta

    02:11
  8. NEWS
    Gualtieri: no a manovra restrittiva, sarebbe controproducente

    Gualtieri: no a manovra restrittiva, sarebbe controproducente

    02:00
  9. SPORT
    La prima intervista italiana di Hirving Lozano

    La prima intervista italiana di Hirving Lozano

    04:07
  10. NEWS
    Clima, Greta a New York dopo 15 giorni di traversata atlantica

    Clima, Greta a New York dopo 15 giorni di traversata atlantica

    05:22
VEDI TUTTI

News

Buono a sapersi

#sapevatelo

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO