VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 18 APRILE 2021

Covid, in Israele cade l'obbligo della mascherina all'aperto

Per Israele è un giorno importante, lo Stato infatti ha raggiunto un traguardo che purtroppo per altri Paesi è ancora lontano. Da oggi infatti è decaduto l’obbligo di portare la mascherina all’aperto. Un passo importante verso il ritorno alla normalità.

La decisione è stata presa in base ai risultati favorevoli ottenuti dall’andamento della campagna vaccinale: in Israele infatti più della metà della popolazione risulta già vaccinata e questo ha permesso di poter rinunciare ufficialmente ai dispositivi di sicurezza in ambienti aperti. I numeri dicono che circa 5,3 su 9 milioni hanno ricevuto almeno una dose del vaccino, mentre quasi 5 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi. Nonostante i dati confortanti, gli esperti avrebbero comunque avvertito che l’immunità di gregge non è ancora stata raggiunta, ragione per cui non bisogna abbassare la guardia.

Il Ministero della Salute israeliano ha infatti mantenuto attivo l’obbligo della mascherina per gli spazi al chiuso. Nelle immagini condivise, si vede gente in strada a Gerusalemme e per certi versi – nonostante sia una condizione normale – sembrano immagini di repertorio. Invece quella visibile è la situazione attuale.

In Israele i contagi da Coronavirus sono crollati, segno che la vaccinazione sta facendo il suo lavoro di contenimento della pandemia sul territorio nazionale. Nello Stato si è parlato di boom delle vaccinazioni. Solo a gennaio 2021 i contagi erano ancora altri: oltre i 10mila nuovi casi al giorno. Allo stato attuale sono crollati sotto le poche centinaia.

Israele si avvicina al ritorno alla normalità

Ora che – almeno all’aperto – in Israele si respira aria di la normalità, la preoccupazione rimane far rispettare le regole al chiuso. Il timore è che i cittadini possano sottovalutare il pericolo che il Covid-19 ancora rappresenta. Ecco perché Nachman Ash – commissario nominato per la lotta al virus – ha parlato di “grande sfida” e di “contare sul fatto che ognuno porti una mascherina in tasca per usarla quando necessario”.

Se le regole verranno rispettate  e la campagna vaccinale procederà come accaduto fino ad ora, a breve in Israele potrebbe cadere anche l’obbligo della mascherina negli ambienti chiusi. Nel Paese hanno riaperto anche le scuole, segno che la strada intrapresa risulta in discesa, e non più in salita.

5.669 visualizzazioni 10
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...