VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 26 AGOSTO 2021

Covid, variante Iota: sintomi e pericolosità

Come sappiamo alcune varianti sembrano diffondersi più facilmente e rapidamente di altre, come abbiamo visto appunto per la Delta. In questo momento nel mondo, e anche negli Stati Uniti e in Europa, ci sono quattro varianti etichettate come “varianti preoccupanti” (VOC) dal CDC e dall’Organizzazione mondiale della sanità: Alfha (inglese), Beta (sudafricana), Gamma (brasiliana) e Delta (indiana). In particolare, la variante Iota potrebbe essere più trasmissibile, presentare una maggiore capacità di eludere il sistema immunitario e aumentare il tasso di mortalità di Covid tra gli adulti rispetto a altri ceppi circolanti.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...