Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Cultura, Milano apre il 2017 con musei pieni: 27mila all'Epifania

09 GENNAIO 2017

Milano (askanews) - Il weekend dell'Epifania 2017 ha confermato le buone sensazioni sulla cultura a Milano: i musei e gli spazi del Comune, quindi al netto dei grandi soggetti privati che nel capoluogo lombardo sono attivi e cruciali, hanno fatto registrare nei tre giorni 27mila visite complessive, concentrate soprattutto a Palazzo Reale - oltre 15mila in totale - con quasi 6mila biglietti staccati sia per la mostra sulle stampe giapponesi di Hokusai, Hiroshige e Utamaro, sia per la retrospettiva su Escher.

Quasi tremila persone, invece hanno fatto la coda per ammirare le tele potenti di Rubens.

Bene anche le raccolte del Castello Sforzesco, 4mila visitatori, e numeri sopra i 2mila pure per il Museo di Storia Naturale e il Museo del Novecento.

A pochi giorni dalla diffusione da parte del Ministero dei Beni e delle Attivita' Culturali dei dati complessivi - e positivi - sul sistema museale statale si puo' dunque sottolineare come anche la Lombardia, dove mancano quei siti archeologici che fanno registrare numeri milionari, si mostri molto ricettiva alle possibilita' culturali, come sta a dimostrare l'aumento complessivo dei visitatori dell'8,3%, che pone la regione nella top 5 della crescita.

Significativo, in questo senso, il salto in avanti di 11 posizioni fatto da Palazzo Ducale a Mantova - complice ovviamente il ruolo di Capitale della Cultura 2016 - nella classifica dei 30 piu' frequentati musei nazionali.

Graduatoria nella quale il Cenacolo Vinciano, che resta il piu' visitato museo statale lombardo, perde una posizione, mentre resta stabile la Pinacoteca di Brera, dalla quale pero' ci si aspetta una significativa accelerazione nell'immediato futuro dopo la svolta data dal direttore James Bradburne.

Quinta tra le regioni per visitatori dei musei, la Lombardia nel 2016 ha confermato la vitalita' anche dell'offerta culturale istituzionale, che si muove con reciproco stimolo e dialogo con i soggetti privati, insieme ai quali contribuisce a un modello di cultura che a Milano, ma anche, per esempio, a Brescia o nel Varesotto, appare dinamico e sempre piu' di respiro internazionale.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...