VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
TECNOLOGIA 22 NOVEMBRE 2022

Dai Mondiali in Qatar arriva il pavimento del futuro

In occasione dei Mondiali di calcio 2022 un pavimento fotovoltaico e calpestabile viene testato per la prima volta in Qatar. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

 

SUNPave è un super pavimento, pensato appositamente per “lavorare” a temperature caldissime e in aree ultra-affollate. Queste piastrelle solari sono grado di alimentare illuminazione, frigoriferi e aria condizionata; inoltre, completamente calpestabili, sono adattabili a facciate e copertura edilizie, marciapiedi, binari ferroviari e piattaforme galleggianti.

 

Mondiali 2022, “scende in campo” un pavimento speciale

SUNPave nasce nel 2017 dal progetto internazionale PVTopia, lanciato da studiosi dell’Università di Alessandria e dell’ateneo caledoniano di Glasgow e volto a realizzare un prodotto ad hoc per la torrida regione MENA (ovvero Medio Oriente e Nordafrica).

Il primo prototipo da 1 kW di SUNPave è stato realizzato nel 2019 in Egitto, ma i Mondiali 2022 rappresentano il debutto ufficiale: gli organizzatori della Coppa del Mondo cercavano per l’edizione quest’anno progetti innovativi in grado di fornire al campionato fonti di energia rinnovabile; SUNPave è stato così selezionato in una rosa di idee e supportato con 100.000 dollari.

 

SUNPave, come rivoluzionerà la nostra vita (facendo bene al portafoglio)

Le piastrelle fotovoltaiche sono testate in uno spazio di 50 mq nelle biglietterie dello stadio Al Thumama, uno degli 8 ospitanti l’attesissima competizione calcistica. Si tratta di una vera rivoluzione: l’energia che il pavimento di quest’area può generare basta per alimentare un trilocale dotato di tutti i confort; ma senza dubbio la virtù principale delle super piastrelle è l’altissima resistenza meccanica, oltre all’essere antiscivolo, antigraffio e antiriflesso.

 

Fonte: PVTopia

1.156 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...