VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 10 NOVEMBRE 2022

Dalle piramidi a Stonehenge: le costruzioni degli alieni

Scopriamo insieme 5 luoghi antichi del nostro Pianeta, secondo bizzarre teorie creati dagli extraterrestri.

 

Egitto, il mistero delle piramidi

A far sospettare la natura extraterrestre delle piramidi egizie è la configurazione astronomica: sono infatti allineate con gli astri della Cintura di Orione. Molti si domandano come gli Egizi abbiano potuto realizzare opere simili, nel tempo però alcune prove hanno dimostrato che, sì, le piramidi sono frutto del lavoro umano, soprattutto degli schiavi; un dato di fatto per gli archeologi egiziani, andati su tutte le furie quando Elon Musk ha twittato la stravagante teoria secondo cui a costruire le piramidi furono gli alieni.

 

Nazca, i disegni nel deserto

Su un arido altopiano del deserto peruviano, a 320 km a sud-est di Lima, sono tracciate nel terreno più di 800 linee. Apparentemente senza senso, unite danno forma a figure geometriche e disegni di animali. Ma gli alieni non centrano: i geoglifi – questo il nome dei misteriosi disegni – sono stati realizzati semplicemente asportando dal terreno lo strato più superficiale. Studi recenti hanno poi scoperto che i disegni indicano dove un tempo venivano celebrati riti legati alla fertilità.

 

Fortezza di Sacsayhuamán, Ande peruviane

Costruita con giganteschi massi di pietra intagliati e perfettamente incastrati, la fortezza di Sacsayhuamán sarebbe secondo alcuni opera degli alieni. Viene spontaneo chiedersi come la civiltà Inca abbia potuto sollevare e collocare pesi del genere. Anche questa volta però gli extraterrestri non centrano: strutture simili sono state trovate in tutto l’Impero Inca; inoltre, gli archeologi hanno scoperto tracce di un sistema di carrucole, probabilmente ideato dagli Incas per trasportare massi.

 

I moai dell’Isola di Pasqua

900 figure umane, alte 4 metri e sparse attorno all’isola, vicino ai crateri dei vulcani inattivi. È difficile spiegare come più di 1000 anni fa gli abitanti dell’isola abbiano ricavato dalla pietra queste grandi statue monolitiche; non si sa il perché della loro creazione, ma quasi sicuramente i motivi sono di natura religiosa.

 

Stonehenge, il cerchio di pietre

L’enorme cerchio di pietre si trova nella campagna inglese; un sito neolitico affascinante, ritenuto da alcuni pista d’atterraggio aliena. Nessuno sa dire come il monumento fu realizzato, di certo a farlo non furono gli extraterrestri: all’epoca in cui nacque il cerchio esistevano già tecnologie capaci di realizzare una simile opera; inoltre, i massi sono in linea con eclissi e solstizi, dimostrando come i “costruttori” utilizzassero Stonehenge per riprodurre ciò che avveniva nel cielo.

1.673 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...