VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 20 APRILE 2021

Damiano dei Maneskin: "È stupro anche se denuncia 8 giorni dopo"

Roma, 20 apr. (askanews) - Senza citare espressamente Beppe Grillo, Damiano, leader dei Maneskin, ha condannato le dichiarazioni del fondatore del Movimento Cinque stelle in merito alla vicenda giudiziaria che vede il figlio accusato di stupro. Il cantante ha scelto le stories di Instagram per comunicare: "Non sono io il Pubblico ministero e non sta a me giudicare l'innocenza o la colpevolezza, lo farà chi di dovere. Voglio parlare alle persone che avvalorano la tesi secondi cui non è stupro se viene denunciato dopo otto giorni. Non è così, ci sono persone soprattutto donne che si rendono conto del fatto anche molto tempo dopo, e trovano il coraggio di denunciare molto tempo dopo perché siamo abituati a pensare che certe cose siano legittime ma in realtà non lo sono. Poi c'è un problema di fondo e di educazione, quindi vi prego di informarvi e di astenervi da dichiarazione tanto disumane, lo dico almeno ai miei follower".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...