Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Davano fuoco ad auto e cassonetti, arrestati 2 piromani a Ostia

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
02 AGOSTO 2018

Roma, (askanews) - A Ostia hanno dato fuoco a due auto rubate usate per le loro azioni criminali e a circa 40 cassonetti della raccolta differenziata dell'Ama, l'azienda municipalizzata per la raccolta dei rifiuti di Roma: si trovano così in custodia cautelare a Regina Coeli due fratelli di origini lituane, di 19 e 21 anni, indagati per i reati in concorso di incendio, furto aggravato, furto in abitazione e ricettazione.

Le indagini dei carabinieri della compagnia di Ostia, X Municipio di Roma, sono partite in seguito a vasti incendi, avvenuti in rapida successione nelle notti dell 8, del 25 e del 26 ottobre 2017, che molti cittadini della zona hanno ribattezzato "Le notti di fuoco".

Gli inquirenti sono risaliti ai due fratelli grazie alle analisi dei sistemi di videosorveglianza e a intercettazioni telefoniche e di localizzazione.

I furti si concludevano sistematicamente con l incendio dell autovettura utilizzata per compiere il reato o addirittura con l incendio dello stesso locale dove veniva commesso il reato, come nel caso dell'incendio nel vivaio di Dragona, con danni per circa 100.000 euro. I due fratelli hanno anche rubato l'auto del parroco della Chiesa Stella Maris di Ostia. Complessivamente i reati commessi dai due fratelli hanno causato danni patrimoniali per oltre mezzo milione di euro, secondo gli inquirenti.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...