VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 04 OTTOBRE 2021

Dentro l'uragano Sam in America: il video del drone è spaventoso

La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e la società Saildrone Inc hanno condiviso dei filmati ripresi il 30 settembre 2021 da uno speciale drone oceanico, mentre veniva continuamente sballottato da venti di 120 miglia (circa 190 chilometri orari) e onde di 50 piedi (circa 15 metri), create ed alimentate dall’uragano Sam, che si è abbattuto direttamente sopra l’Oceano Atlantico.

Il drone è stato lanciato nel cuore del grande uragano e il risultato sono delle immagini stupefacenti. Grazie alla sua “ala” progettata ad hoc proprio per resistere a venti e turbolenze, ha catturato immagini uniche.

Drone all’interno di un uragano: è la prima volta

Il NOAA infatti ha dichiarato in un comunicato stampa che queste riprese rappresentano il primo filmato del genere ad essere stato realizzato “direttamente all’interno di un grande uragano che attraversa l’Oceano Atlantico e da un veicolo di superficie senza equipaggio”. Sarebbe stato tecnicamente impossibile catturare le stesse immagini con un operatore.

NOAA e Saildrone hanno pilotato a distanza il drone, noto con il nome tecnico di Saildrone Explorer SD 1045, e lo hanno indirizzato direttamente all’interno dell’uragano Sam.

Uragano Sam: lo studio attraverso il drone

La tempesta attualmente è stata classificata come un uragano di categoria 4 nell’Atlantico occidentale, ma al momento non si riesce a prevedere se colpirà o meno anche la costa orientale degli Stati Uniti.

Nonostante sia ritenuto un uragano di dimensioni piccole, si è mostrato molto intenso tanto da arrivare in poco tempo a categoria 4, su 5. È inoltre il quarto uragano intenso dell’anno in corso e a oggi ha scatenato la tempesta più forte della stagione. Ecco perché le immagini catturate dal drone di Saildrone rappresentano una risorsa molto importante: serviranno per provare a prevedere ciò che rende questi fenomeni atmosferici letteralmente imprevedibili.

L’impresa del drone infatti, oltre a lasciare a bocca aperta chi guarda il filmato, ha scopi scientifici e tecnici: grazie al suo volo sono stati raccolti dati preziosi che verranno elaborati e studiati, con l’obiettivo di rilevare futuri uragani e tempeste con maggior accuratezza e poter così individuare il percorso che compiono a terra. Lo scopo, non potendo di certo fermare la natura, è uno soltanto: poter avvisare ed evacuare le zone popolate in anticipo.

Video tratto da: Storyful/Reuters

52.508 visualizzazioni 63
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...