ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

Dermatite atopica, disponibile nuovo farmaco per cura casi gravi

Milano (askanews) - Prurito intenso, al punto da impedire il sonno. È il sintomo principale della dermatite atopica, la più comune malattia infiammatoria della pelle, che colpisce tra il 5 e l'8 per cento della popolazione adulta, e che nelle forme più gravi è caratterizzata da lesioni della cute che possono coprire la maggior parte del corpo.

Una malattia, nelle forme più acute, invalidante. Ma per i pazienti oggi è disponibile la prima terapia biologica rimborsata dal Servizio sanitario nazionale per il trattamento della dermatite atopica grave dei soggetti adulti per i quali il trattamento con ciclosporina è controindicato, inefficace o non tollerato.

Lo spiega Giampiero Girolomoni, professore ordinario di Dermatologia dell'Università di Verona: "La dermatite atopica oggi si può curare. Esiste un nuovo farmaco, che si chiama Dupilumab, recentemente approvato dall'Aifa, il quale permette di curare le forme moderate e gravi della malattia in maniera molto efficace, insieme ad un ottimo profilo di sicurezza. È un farmaco - ha proseguito il professore - estremamente ben tollerato, non ha interazioni farmacologiche, non richiede monitoraggio degli esami di laboratorio, si somministra per via sottocutanea ogni quindici giorni e ha dimostrato in amplissimi studi clinici e in un'esperienza di almeno di due anni negli Stati Uniti e nei paesi del Nord Europa, che ha un'efficacia nella stragrande maggioranza dei pazienti".

Il Dupilumab è stato inserito nell'elenco dei farmaci innovativi dell'Agenzia italiana del farmaco. Ma quali sono i vantaggi terapeutici collegati al suo utilizzo? Risponde Antonio Costanzo, responsabile di Unità operativa di Dermatologia dell'Istituto clinico Humanitas di Rozzano: "Il valore aggiunto di Dupilumab è che riesce a controllare a lungo termine i segni e i sintomi della dermatite atopica. La dermatite atopica è una malattia caratterizzata da lesioni sulla pelle, che sono piuttosto pruriginose. C'è un prurito intenso che rende difficoltoso anche il sonno. Dupilumab riesce a controllare le lesioni cutanee e a controllare il prurito a lungo termine senza effetti collaterali".

Per l'Associazione italiana dermatite atopica, che rappresenta i pazienti, l'introduzione del nuovo farmaco rappresenta, "dopo 50 anni senza effettive novità nella cura, una vera rivoluzione" per le persone colpite dalla malattia.

TAG:

video trend

  1. VIRALI
    Il pericoloso faccia a faccia del sub con l'anaconda gigante

    Il pericoloso faccia a faccia del sub con l'anaconda gigante

    03:50
  2. VIRALI
    Ubriaco in moto: l'incidente è terrificante

    Ubriaco in moto: l'incidente è terrificante

    00:19
  3. NEWS
    Arabia Saudita, attacchi con droni a due impianti petroliferi

    Arabia Saudita, attacchi con droni a due impianti petroliferi

    00:40
  4. VIRALI
    Dormono al volante di una Tesla che viaggia a 90km/h

    Dormono al volante di una Tesla che viaggia a 90km/h

    00:28
  5. NEWS
    Salva bimbo caduto dal balcone: 'Mio collega è un eroe, l'ha preso al volo'

    Salva bimbo caduto dal balcone: "Mio collega è un eroe, l'ha preso al ...

    01:31
  6. VIRALI
    Il cucchiaio (magico) sotto il getto dell'acqua

    Il cucchiaio (magico) sotto il getto dell'acqua

    00:30
  7. NEWS
    Pontida, Salvini su Bibbiano: 'Mai più bambini rubati'

    Pontida, Salvini su Bibbiano: "Mai più bambini rubati"

    02:32
  8. NEWS
    Ragazza trovata impiccata in un parco a Roma

    Ragazza trovata impiccata in un parco a Roma

    00:59
  9. NEWS
    In 200mila alla Notte della Taranta. E Belen balla la pizzica

    In 200mila alla Notte della Taranta. E Belen balla la pizzica

    02:15
  10. VIP
    Maria Elena Boschi, il ballo scatenato su Instagram fa il pieno di like

    Maria Elena Boschi, il ballo scatenato su Instagram fa il pieno di ...

    01:00
VEDI TUTTI

News

Emozioni

#tacco12

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO