VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
SALUTE 29 MAGGIO 2020

Dieta detox: elimini le tossine e bruci i grassi

Eliminare i chili di troppo, far splendere la pelle, sentirsi in forma: tutti noi vorremmo raggiungere questi obiettivi nel minor tempo possibile: quasi tutte le diete che promettono di riuscire nell’impresa, prevedono l’assunzione di massicce quantità di verdura e frutta, l’utilizzo di integratori e tisane e il digiuno programmato e limitato.

 

Sul banco degli imputati, quando si parla di accumulo eccessivo di tossine, c’è soprattutto il fegato: è nella più grande ghiandola del corpo umano, infatti, che si vanno a fissare gli scarti più pericolosi di ciò che mangiamo, compresi i metalli pesanti. Una ridotta o comunque poco efficiente funzionalità epatica porta a diverse conseguenze, compreso l’aumento di peso.

 

Un’interessante ricerca del 2015 condotta in Corea presso la “Seoul Women’s University” ha monitorato gli effetti su un gruppo di più di ottanta donne in premenopausa dell’assunzione di sciroppo d’acero o di palma con l’aggiunta di succo di limone.

 

Dopo undici giorni di transizione e prima del ritorno ad un regime dietetico normale, soprattutto però caratterizzato dall’abbandono delle proteine animali, i ricercatori hanno rilevato un più significativo calo ponderale e una maggior diminuzione della massa grassa sui soggetti che avevano seguito pedissequamente il regime disintossicante proposto.

 

Le diete detox, sottolineano gli esperti, devono necessariamente essere di breve periodo, perché non possono considerarsi utili per mantenere la forma fisica anche sul lungo termine. Vanno in ogni caso privilegiati i cibi integrali e ricchi di fibre in generale, per mantenere il peso forma e tenere a bada il colesterolo, ed evitati il più possibile gli alimenti raffinati o di provenienza industriale.

 

Tisane e thè verde dovrebbero far parte delle buone abitudini quotidiane, visto che difficilmente la loro assunzione regolare può causare problemi. Ma per ogni variazione del regime alimentare è sempre opportuno rivolgersi al nutrizionista o al proprio medico curante onde evitare spiacevoli conseguenze, legate ad un apporto calorico ridotto rispetto a quello a cui il nostro fisico è abituato e all’eventuale carenza di minerali o vitamine che una dieta disintossicante potrebbe causare.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...