Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx SALUTE

Dieta Sirt, del gene magro: perdi 3,5 kg in 7 giorni

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
06 NOVEMBRE 2019 22.512 visualizzazioni

La dieta Sirt, detta anche del gene magro, consente di perdere 3,5 kg in una settimana.

 

Ideata da Aidan Goggins e Glen Matten, prestigiosi nutrizionisti d’Oltremanica, fa tornare in forma senza digiuni eccessivi.  Il regime non è focalizzato sull’esclusione, ma piuttosto sull’inclusione di alimenti Sirt, noti per la loro capacità di attivare le sirtuine, classe di proteine ad attività enzimatica che regolano il metabolismo e tengono sotto controllo l’appetito aiutando a dimagrire.

Nell’elenco, tra i vari, troviamo anche vino, cacao, peperoncino, sedano, grano saraceno, olio extra vergine di oliva, capperi e caffè.

 

Il piano, illustrato nel best seller Sirt – La dieta del gene magro, si divide in diverse fasi, la prima delle quali orientata al dimagrimento.  Si tratta dello step più duro da superare e dura una settimana.  Durante i primi 3 giorni, l’apporto energetico deve mantenersi entro le 1000 calorie al giorno, consumando 3 centrifugati e un pasto solido (tra le alternative proposte, anche petto di pollo al forno con pesto di noci e prezzemolo e insalata di cipolle rosse).

 

Dopo i giorni d’attacco, si può aumentare l’apporto energetico arrivando a consumare 1500 calorie al giorno.  Passata la fase di dimagrimento, arriva quella di mantenimento, che dura 2 settimane e che prevede un apporto di 2000 calorie al giorno.

 

Ma chi segue la fase di mantenimento può mangiare tutte le verdure che vuole e, 2 o 3 volte alla settimana, concedersi anche piacere di un bicchiere di vino a pasto.

Trend

guardali tutti

Fai da te

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...