VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 28 APRILE 2021

Diventa proprietario di Google per uno sbaglio: la storia incredibile

Diventa proprietario di Google Argentina per un assurdo errore online e anche se per poche ore, la sua storia incredibile ha conquistato il web.

Chi è il “nuovo” proprietario di Google Argentina

Il protagonista di questa bizzarra storia è Nicolas Kurona, un trentenne argentino che di lavoro fa il designer di pagine web che, forse proprio grazie al suo lavoro, aveva notato una cosa molto particolare sul sito del governo del suo Paese. L’Argentina infatti, per qualche errore tecnico, aveva messo in vendita per il dominio Google.com.ar a 270 pesos (l’equivalente di circa 11 euro). “Sono andato su nic.ar, ho visto il nome di google.com.ar disponibile e l’ho acquistato legalmente, Ho anche la fattura”, ha raccontato il giovane divertito. La storia è emersa per la prima volta sull’account Twitter del ragazzo, che in un post aveva informato i suoi followers di aver trovato il dominio disponibile e aveva detto di volerlo acquistare. “Voglio dichiarare che sul sito nic.ar ho trovato il dominio google.com.ar disponibile all’acquisto e l’ho comprato legalmente!”. Nicolas è stato il proprietario del dominio di Google per alcune gloriose ore, finché a fine giornata i portavoce di Mountain View hanno fatto sapere alla stampa che il problema era stato risolto e il dominio era stato restituito ai “legittimi” proprietari.

Google Argentina ha un nuovo proprietario: come è successo

Non è ancora chiaro cosa sia successo al dominio argentino di Google in quello strano giorno. Secondo il ragazzo, la proprietà precedente del dominio risultava scaduta e quindi era stata resa disponibile all’acquisto da parte di un qualsiasi utente. I portavoce dell’azienda americana non hanno dato spiegazioni in merito, ma secondo alcune teorie si sarebbe trattato di una semplice falla nel sistema di gestione locale dei domini. Di fatto la questione si è risolta in fretta e oggi Nicolas non è più il “proprietario” del dominio di Google Argentina. Tuttavia ha guadagnato qualcosa di molto più importante: la fama e il rispetto dei suoi connazionali. In molti infatti hanno lodato la sua impresa con più di 7mila retweet, quasi 4mila citazioni e 78mila like solo nelle prime ore di vita del suo post originale. “Sei un genio”, ha scritto qualcuno, mentre altri lo hanno definito un “eroe nazionale”. C’è stato qualche utente che ha addirittura commentato la sua impresa con un meme di un gol di Maradona. Di fatto, dopo questa sua trovata, oggi Nicolas ha oggi raggiunto oltre 10mila follower e ha potuto aggiungere nella bio di presentazione “Ex proprietario di google.com.ar”. Una cosa che varrà la pena raccontare ai nipotini.

5.801 visualizzazioni 7
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...