Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Dl sicurezza, il Senato dà il via libera al provvedimento

07 NOVEMBRE 2018

Roma (askanews) - Il Senato ha confermato la fiducia al governo, votando il Dl Sicurezza. Soddisfatto il ministro degli Interni, Matteo Salvini.

Sono contento - ha detto - alcune opposizioni hanno dato un contributo interessante, c'è il Pd che abbaia alla luna e grida perché ha forse la coscienza sporca per quello che non ha fatto negli scorsi anni. Però son contento perché dopo tanto lavoro finalmente si arriva alla fine". "È un provvedimento che porta più sicurezza, risparmio, più soldi alle Forze dell'ordine, più poteri ai sindaci, più telecamere, pistole elettriche alla polizia locale, quindi sicuramente passerà alla Camera. È un primo passo perché sto girando come un matto Paesi di mezzo mondo per accordi di rimpatri di espulsioni che chi c'era prima di me si è dimenticato di fare".

Tre i dissidenti del Movimento Cinque Stelle che hanno scelto di lasciare l'Aula: Gregorio De Falco, Elena Fattori e Paola Nugnes che hanno spiegato di voler dire no al provvedimento per continuando a sostenere l'azione dell'esecutivo "nel suo complesso".

Proteste anche dei senatori Pd durante le operazioni di voto. "Questo decreto è una presa in giro: parlano di sicurezza e creano insicurezza", ha detto il capogruppo dem al Senato, Andrea Marcucci.

Resta il nodo prescrizione che continua a creare tensione all'interno della maggioranza con Bonafede che prende le distanze dalla Bongiorno mentre Di Maio e Salvini provano a gettare acqua sul fuoco.

"Io son convinto che in qualche ora si chiude - ha chiosato Salvini - tutti vogliamo che corrotti e corruttori e i mafiosi finiscano in galera. Nessuno vuole che i processi durino all'infinito. Oggi ho letto sui giornali persone culturalmente e giuridicamente lontanissime da me, dal presidente dell'Anm, a Cantone, a pubblici ministeri, a guiristi ad avvocati; tutti vogliono la certezza della pena ma il processo deve finire".

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...