Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Dopo Bankitalia anche il Fmi taglia le stime del Pil dell'Italia

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
21 GENNAIO 2019

Milano (askanews) - L'economia italiana sta frenando più bruscamente del previsto e il Fondo Monetario Internazionale adegua le sue previsioni. L'isituzione con sede a Washington stima che il Pil tricolore nel 2019 limiterà la sua crescita al +0,6% per poi riaccelerare al +0,9% nel 2020. Per l'anno in corso si tratta di un un taglio di ben 4 decimi di punto rispetto alle precedenti stime stilate nel mese di ottobre dal Fondo. Nella revisione del suo 'World Economic Outlook, appena pubblicata ha allineato le sue previsioni per l'Italia a quelle diffuse venerdì scorso dalla Banca d'Italia nel suo bollettino economico.

E l'Italia viene indicata insieme alla Germania, d'altronde, come uno dei principali fattori che hanno portato al taglio delle stime di crescita globale.

Si legge nel documento: "L'ulteriore revisione al ribasso rispetto alle previsioni di ottobre riflette in parte il trascinamento da una situazione più debole nella seconda metà del 2018 - includendo la Germania dopo l' introduzione di nuovi standard sulle emissioni degli autoveicoli e l'Italia dove ci sono preoccupazioni per i rischi sovrani e finanziari, che hanno pesato sulla domanda interna".

Dura replica di Matteo Salvini via Twitter: "Italia minaccia e rischio per l economia globale? - ha scritto - Piuttosto è il FMI ad essere una minaccia per l economia mondiale, una storia di ricette economiche coronata da previsioni errate, pochi successi e molti disastri".

Trend

guardali tutti

Fai da te

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...