VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 27 MAGGIO 2022

Dove è girato Di4ri, la serie tv di Netflix

Di4ri è il titolo della serie italiana per ragazzi targata Netflix. Si tratta di un nuovo prodotto televisivo in cui vengono raccontate le avventure di 8 ragazzi che frequentano la seconda media.

La serie, composta da 15 episodi in totale, ha al centro il tema della preadolescenza: non è infatti una delle tante serie teen, Di4ri vuole aprire una finestra sulla delicata fase di passaggio che si affronta fra gli 11 e 13 anni durante il periodo delle scuole medieI giovani attori protagonisti di Di4ri sono: 

  • Andrea Arru, che interpreta Pietro Maggi;
  • Flavia Leone nei panni di Livia Mancini;
  • Federica Franzellitti nel ruolo di Monica Piovani;
  • Sofia Nicolini che interpreta Isabel Diop;
  • Francesca La Cava nel ruolo di Arianna Rinaldi;
  • Pietro Sparvoli è Mirko Valenti;
  • Liam Nicolosi che interpreta Giulio Paccagnini;
  • Biagio Venditti interpreta Daniele Parisi;

Ogni episodio della serie affronta una settimana scolastica e ogni volta viene raccontata dal punto di vista di uno degli otto protagonisti: come una sorta di diario personale, sfogliato e letto durante tutta la durata della puntata.

Di4ri, il set e la zona in cui è stata girata la serie Netflix

Di4ri narra la quotidianità del gruppo di ragazzi che frequenta la 2D delle scuole medie, alle prese con i primi amori, i primi baci, il valore dell’amicizia e tutte le paure da affrontare per crescere. Le riprese sono state effettuate nella splendida zona di Marina Piccola sull’Isola di Ischia, gioiello d’Italia, nell’arco temporale di diciotto settimane. 

Marina Piccola è una baia che fino allo scorso secolo era abitata solo da pescatori, con le sue piccole case affacciate sulle spiagge fatte di ghiaia. A partire dagli anni ‘30, la zona è diventata un’attrazione turistica.

A Marina Piccola sorge anche la famosa scalinata che conduce direttamente alla spiaggia di ciottoli e alla Chiesa di S. Andrea, datata 1900. Qui si trova il mitologico “Scoglio delle Sirene”, dove si annidavano le temute sirene di cui Omero narra nell’Odissea.

Da Marina Piccola si può vedere la Torre Saracena, parte di un antico sistema di guardia che durante il medioevo difendeva la costa e i cantieri navali della zona. Oggi nella stessa area sorgono stabilimenti balneari e ristoranti turistici.

0
Chiudi
Caricamento contenuti...