Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Droga, sequestrato capannone con 7mila piante di marijuana

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
03 AGOSTO 2020

Gioia Tauro, 3 ago. (askanews) - Un grande capannone in disuso utilizzato per realizzare un enorme essiccatoio di piante di marijuana, è quanto hanno scoperto i Carabinieri nella Piana di Gioia Tauro.

I militari hanno percepito un forte odore di cannabis proveniente da un vecchio frantoio abbandonato da tempo in una impervia area rurale di Taurianova, all'interno hanno trovato un vero e proprio essiccatoio "industriale", con centinaia di fili di spago attaccati a delle intelaiature in ferro poste sulle pareti e grandi ventilatori alimentati da un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica. Le piante una volta secche sarebbero state tritate e vendute in dosi nel mercato illegale.

Circa 7 mila piante di altezza variabile tra mezzo metro e 1 metro, per un quantitativo stimato in oltre 350 kg di sostanza stupefacente che, una volta venduta al dettaglio, avrebbe fruttato alla criminalità oltre 3 milioni di euro.

Le piante secondo gli investigatori provengono da alcune piantagioni già estirpate e fatte crescere nella Piana di Gioia Tauro.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...