ASKANEWS NEWS PUBBLICATO il

Due milioni di famiglie in povertà energetica: bonus automatico

Roma, (askanews) - In Italia oltre 2 milioni di famiglie vivono in condizione di povertà energetica. Si tratta di quei nuclei familiari che hanno difficoltà a far fronte ai bisogni di energia in casa, come il riscaldamento o l'elettricità per l'acqua calda. Dieci anni fa proprio per aiutare le famiglie più bisognose è stato introdotto il bonus luce e gas ora esteso da luglio anche all'acqua. Ma lo strumento non ha dispiegato in pieno i suoi effetti perchè sulla platea degli aventi diritto solo un terzo ne usufruisce.

Se ne è discusso al convegno "Le sfide e gli scenari della povertà energetica in Italia e in Europa" cui hanno preso parte Andrea Peruzy, presidente e ad dell'Acquirente unico organizzatore dell'evento insieme all'Associazione nazionale per il Clima, Roberto Malaman, direttore advocacy consumatori e utenti dell'Autorità per l'energia, rifiuti e acqua, Enrico Giovannini, portavoce di Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile e il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'Energia, Andrea Cioffi.

E proprio da Peruzy è arrivata l'idea di rendere il bonus per le famiglie disagiate automatico per potenziarne l'efficacia: "Il bonus energia è un meccanismo che già esiste e fa fatica a essere destinato a un numero di persone importante come è quello della povertà energetica perchè non è automatico. Allora si può renderlo automatico evitando tutta una serie di passaggi gravosi per coloro che lo devono presentare e per richiederlo devono presentare una documentazione, incrociando le banche dati delle società pubbliche. Nel nostro caso sarebbe incrociare i dati puntuali dei consumi che il sistema informativo integrato ha, con l'Isee, cioè l'indicatore della situazione reddituale e patrimoniale che ha l'Inps. E' un sistema usato per il canone Rai".

Una suggestione colta dal governo che sta pensando concretamente a una forma di automatismo per il bonus energia e acqua come ha spiegato il sottosegretario Cioffi: "Ci stiamo lavorando per cercare di fare in modo che la cosa possa essere automatica. Ci sono tutta una serie di aspetti che stiamo verificando ma sicuramente ci stiamo lavorando per cercare di fare sì che un'azione poilitica che tende a dare questo supporto importante alle famiglie sia quanto più semplice possibile. Quindi ci stiamo sicuramente lavorando".

TAG:

video trend

  1. VIP
    Perché è famoso Raniero Monaco di Lapio

    Perché è famoso Raniero Monaco di Lapio

    01:33
  2. VIP
    Perché è famosa Francesca Manzini

    Perché è famosa Francesca Manzini

    01:33
  3. VIP
    Perché è famosa Pamela Camassa

    Perché è famosa Pamela Camassa

    01:35
  4. VIP
    Jennifer Lopez sfila per Versace a 50 anni e toglie il fiato

    Jennifer Lopez sfila per Versace a 50 anni e toglie il fiato

    00:20
  5. NEWS
    Crozza diventa Jovanotti: portiamo il funky su barriera corallina

    Crozza diventa Jovanotti: portiamo il funky su barriera corallina

    01:00
  6. VIP
    Michelle Hunziker: nuova stagione televisiva? Nuovo taglio di capelli

    Michelle Hunziker: nuova stagione televisiva? Nuovo taglio di capelli

    00:58
  7. VIRALI
    Bimbo ipovedente vede per la prima volta mamma e papà, la reazione è commovente

    Bimbo ipovedente vede per la prima volta mamma e papà, la reazione è ...

    03:01
  8. VIP
    Chi è Ciro Ferrara: curiosità, carriera e vita privata

    Chi è Ciro Ferrara: curiosità, carriera e vita privata

    01:49
  9. INTRATTENIMENTO
    X Factor, Carote di Emanuele Crisanti è già una hit

    X Factor, Carote di Emanuele Crisanti è già una hit

    04:06
  10. NEWS
    Egitto, torna la protesta in piazza Tahrir contro presidente Sisi

    Egitto, torna la protesta in piazza Tahrir contro presidente Sisi

    00:37
VEDI TUTTI

News

Tecnologia

#storie

Video più condivisi

OGGI SETTIMANA MESE TUTTI I VIDEO

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

seguici su
VIDEO