VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 24 MAGGIO 2021

È il giardino più velenoso del mondo: come è nato

Tra le meraviglie naturali dei giardini di Alnwick, in Inghilterra, si nasconde un posto dal macabro fascino: un giardino avvelenato le cui piante sono letali.

Il Poison garden: di cosa si tratta

I giardini di Alnwick sono una delle attrazioni più belle dell’Inghilterra del nord. Lì ettari di piante colorate invitano i visitatori a vagare tra file di rose profumate e meravigliose cascate d’acqua. Ma entro i confini di Alnwick, custodito dietro cancelli di ferro nero, c’è un luogo dove ai visitatori viene esplicitamente detto di non fermarsi ad annusare i fiori: il Poison Garden, che ospita circa 100 famigerati “fiori assassini”. A causa delle qualità pericolose delle piante, ai visitatori del Giardino Velenoso è vietato annusarne, toccarle o assaggiarle. Il giardino è stato anche l’ambientazione di Hogwarts nei primi due film di Harry Potter.

Tra le piante velenose c’è la cicuta, o Conium maculatum, passata alla storia come quella con cui si uccise Socrate. Ma non ci sono solamente piante inquietanti o esotiche: anche le peonie o le ortensie, presenti nel giardino dei veleni, ma anche nei giardini più comuni, sono piante potenzialmente molto nocive. La peonia era utilizzata nell’antichità per provocare l’aborto e l’ortensia ha una azione cardiotossica.

Come è nato il giardino avvelenato

Il Poison Garden è nato quasi per caso. Nel 1995, Jane Percy diventava la duchessa di Northumberland, ereditando il Castello di Alnwick e la terra annessa. La neo duchessa si sarebbe dovuta occupare della terra rendendola un giardino, per passatempo. Dopo un viaggio in Italia tra i giardini toscani e una visita ai Giardini dei Veleni dei Medici, Jane Percy era rimasta talmente affascinata che aveva deciso di fare dei suoi giardini molto più che un mero passatempo. È nata, così, l’idea di creare un luogo dedicato totalmente alle piante più velenose del pianeta.

“Ho capito che avrei potuto fare qualcosa di veramente grande se avessi avuto la squadra giusta” ha raccontato, inoltre, la duchessa. Così, nel 1996, ha assunto il celebre architetto paesaggista Jacques Wirtz per aiutarla a reinventare l’Alnwick Garden. Dopo un lavoro minuzioso i giardini sono diventati una tra le attrazioni turistiche più affascinanti del Regno Unito. Oggi, i giardini comprendono 14 acri e con il loro macabro fascino attirano oltre 600.000 visitatori ogni anno.

7.665 visualizzazioni 3
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...