VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 16 NOVEMBRE 2022

È uno degli uomini più ricchi al mondo: ecco a chi lascerà la sua eredità

Jeff Bezos è nato ad Albuquerque il 12 gennaio 1964. Tra le sue società più famose ci sono Amazon (piattaforma leader nell’e-commerce), Blue Origin (attiva nei voli spaziali) e il Washington post. Secondo Forbes, Jeff Bezos è il terzo uomo più ricco del mondo, dopo Elon Musk e Bernard Arnault. Oggi, però, a far parlare di lui, non sono i suoi guadagni stellari o le sue attività, bensì le dichiarazioni in merito alle sue ultime volontà. Bezos infatti, per la prima volta avrebbe dichiarato in un’intervista a chi andrebbe il suo immenso patrimonio una volta giunto il suo momento.

 

Jeff Bezos lascerà parte della sua eredità in beneficienza

Alla CNN, Bezos ha voluto condividere col mondo le sue ultime volontà. L’imprenditore infatti, avrebbe deciso di donare una parte del suo patrimonio, che si aggira intorno ai 124 miliardi di dollari netti, alla lotta contro il cambiamento climatico.

”Mi sento solo onorato di poter far parte di chi aiuta questo mondo” ha dichiarato Bezos durante l’intervista con la CNN.

Ad oggi, però, non sono ancora ben chiari i tempi e le modalità con cui verrà eseguita la donazione né tantomeno a chi. Il cambiamento climatico che non accenna a invertire la sua rotta, almeno nel breve periodo. Il regno animale è il primo che deve fare i conti con questa rivoluzione. Tantissime specie stanno iniziando a mutare la propria natura, pur di sopravvivere.

 

Come verrà suddivisa l’eredità di Jeff Bezos

124 miliardi di dollari sono una cifra astronomica, e non sarà facile da spartire. Nelle sue dichiarazioni, l’imprenditore e fondatore di Amazon non ha specificato la percentuale della sua donazione, né come intende dividere il suo patrimonio. L’unica cosa certe è che per il momento Bezos ha impegnato l’8% dei suoi guadagni (circa 10 miliardi di dollari in 10 anni) nel Bezos Earth Fund.

Un fondo per l’ambiente che si occupa di ridurre l’impronta del carbonio, del cemento e dell’acciaio, incentivando la creazioni di tecnologie verdi. Il tema dell’ambiente è molto caro a Jeff Bezos. Amazon, infatti, ha preso molto sul serio i principi dell’accordo sul clima di Parigi, tanto che la società si sta già impegnando per ridurre, entro il 2040, le proprie emissioni di carbonio.

L’eredità che Bezos ha destinato alla lotta al cambiamento climatico andrà anche a ripagare il suo debito climatico con la Terra, considerato che con Blue Origin – società che nel prossimo futuro introdurrà anche il turismo spaziale a un costo esorbitante – produrrà un grande impatto climatico.

9.365 visualizzazioni 49
Chiudi
Caricamento contenuti...