Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CONSIGLI

Ecco come gestire i "so tutto io"

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
01 OTTOBRE 2018 8.951 visualizzazioni

Alzi la mano chi non si irrita malamente appena ha a che fare con una persona saccente, il classico so-tutto-io, che spessa mina l’equilibrio all’interno di un gruppo. Ecco dei modi per affrontarli:

Cercare di essere comprensivi - Fare un minimo di dietrologia sul perché e sul per come questo so-tutto-io si sta comportando cosi. Mancanza di fiducia? Problemi in famiglia? Un po’ di comprensione non fa mai male…

Scegliere le proprie battaglie - Capire quando è il caso di scontrarcisi o no, spesso basta solo ignorare i “buoni consigli” che il so-tutto-io vuole darci.

Dare l’esempio - Cercare di non essere il primo a fingere di sapere tutto, ma ammettere i propri limiti e imparare che, qualche volta, si può rispondere “non lo so”. Questo invoglia gli altri a non doversi sentire dei superman.

Armarsi di argomenti - Aspettatevi che il so-tutto-io di turno vi bombardi di domande o di idee migliori rispetto alle vostre. Preparatevi, cercate mille cavilli e argomentazioni per sostenere fino in fondo la vostra tesi. Più maneggiate la materia, più vi sentirete forti nel gestire i saccenti.

Conservare il senso dell’umorismo - Buttarla sul ridere e non prendere di petto i so-tutto-io è un buon modo per arginarli. Spesso la sagacia spiazza queste persone non dotate di ironia, giocatevi quest’arma.

Porre domande approfondite - Oltre l’ironia anche essere un tantino pignoli e “precisini” può rendere difficile la vita a questi so-tutto-io che tanto amano sapere tutto di tutto.

Fornire critiche costruttive -Spesso queste persone sono molto concentrate su loro stesse e neanche immaginano che il loro comportamento possa nuocere al gruppo, perciò prenderli da parte e renderli consapevoli, nel modo più costruttivo possibile, è utile sia per voi che per loro.

Evitare di coinvolgere il capo - Cercare di risolvere la questione “inter nos” è sempre una mossa giusta, per cercare di non essere la spia che va dal capo a lamentarsi. Ma se la situazione diventa insostenibile bussare alla porta di un superiore diventa fisiologico.

Pensate infine che tenere testa a una personalità saccente, senza soccombere a un esaurimento nervoso è una qualità non da poco. Quasi da mettere sul curriculum…

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...