VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SPETTACOLI E VIP 07 GENNAIO 2022

Elvis Presley, biografia di una leggenda

L’8 gennaio del 1935 in una piccola abitazione di Tupelo, nel Mississippi, veniva al mondo una stella, la stessa che ritroviamo oggi sulla celebre Hollywood Walk of Fame. E il mondo ancora non lo sapeva che il nome di Elvis Presley sarebbe diventato quello di una leggenda immortale.

L’avvio della carriera e il successo immortale

Nato all’anagrafe come Elvis Aaron Presley, il futuro Re del Rock and Roll ha un’infanzia difficile e povera, ma colma di amore. I genitori vivono in condizioni economiche piuttosto critiche, ma nonostante questo cercano di riempire le carenze materiali con l’amore come lui stesso ha ricordato nelle rare interviste che ha concesso nel tempo.

La leggenda narra che all’età di 6 anni i genitori gli regalarono una chitarra acquistata in un negozio dell’usato per pochi dollari. Anche se Elvis desiderava ricevere una bicicletta accettò quel regalo e fu quello il momento in cui iniziò ad appassionarsi alla musica, la sua vocazione.

All’età di 13 anni Elvis Presley si trasferisce con la sua famiglia a Memphis. Per aiutare i genitori comincia a svolgere diversi lavori, tra cui anche quello di camionista con tanto di ciuffo luccicante e abiti stravaganti.

Decide di incidere e autofinanziarsi un singolo presso la Sun Records per regalarlo a sua madre, ma il brano viene ascoltato per caso da Sam Phillips che rimane estasiato dalla performance del ragazzo e gli offre il primo contratto nel settore.

La carriera di Elvis è avviata. Tutto il resto è leggenda. Per i fan diventa The Pelvis, per i suoi iconici movimenti del bacino. All’apice della sua carriera tutti lo imitano, cantano le sue canzoni e le teenagers sono follemente innamorate di lui.

Nonostante il successo mondiale lui resta sempre lo stesso, un eterno e ingenuo fanciullo mai disposto a crescere per davvero. Ed è per questo che da generazioni continua a essere venerato.

“Da bambino ero un sognatore; leggevo un fumetto e diventavo l’eroe di quel fumetto, vedevo un film e diventavo l’eroe di quel film; ogni cosa che ho sognato è diventata 100 volte più vera”.

La sua carriera musicale, durata oltre un ventennio, è stata piena, multiforme e variegata. Solo le sue canzoni sono riuscite a entrare contemporaneamente nelle classifiche della musica pop e in quella rock, in quella blues e in quella melodica.

Elvis Presley è diventato una fonte di ispirazione per i cantanti della sua generazione e non solo. E non lo ha fatto solo con la musica, ma con la sua immagine, diventando egli stesso un’icona del pop. Diventando un idolo da venerare per l’eternità.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...