VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 26 NOVEMBRE 2021

Energica, Cevolini: pronti a delisting con socio Usa Ideanomics

Milano, 26 nov. (askanews) - Le moto elettriche ad alte prestazioni di Energica Motor Company con sede a Modena nella Motor Valley emiliana, si preparano a lasciare Piazza Affari per sviluppare da gruppo "privato" le potenzialità del settore, grazie alle risorse messe a disposizione da Ideanomics, il socio americano quotato al Nasdaq che detiene il 20% del capitale.

Energica è nata nel 2014 per volontà della Ceo, Livia Cevolini, come spin-off dell'azienda di famiglia Crp Group, e nel 2016 si è quotata sull'Aim di Borsa Italiana (oggi Euronext Growth Milan). A settembre Ideanomics e Energica hanno lanciato un'Opa finalizzata al delisting. Se l'operazione andrà in porto la famiglia Cevolini avrà il 30% del capitale e Ideanomics il 70%. La sede e il cervello di Energica però resteranno in Italia, assicura Livia Cevolini.

"La sede rimane italiana è un plus che non vogliamo assolutamente togliere né a noi né al gruppo intero. Noi siamo l'antenna tecnologica e quindi deve rimanere assolutamente italiana. Anche perché la gestione industriale rimane totalmente nelle nostre mani, nelle mani italiane e in particolare nelle mie".

Energica è un esempio del Made In Italy di successo: dal 2017 il fatturato è raddoppiato ogni anno per arrivare a 6 milioni nel 2020, facendo meglio del mercato che il gruppo prevede crescerà a un ritmo superiore al 30% l'anno fino al 2024.

"Il mercato elettrico in generale - spiega Cevolini - è incredibile sta crescendo a una velocità spaventosa. Il mercato elettrico delle due ruote sta seguendo a ruota, nel senso che sta arrivando ancora più in fretta di quello che io stessa mi aspettavo. Il vero problema che abbiamo noi oggi non è il mercato, ma la produzione che deve crescere molto più velocemente di quello che io stessa pensassi".

Intanto Energica ha presentato i Model Year 2022 con nuove colorazioni per tutti i modelli SS9, Eva Ribelle e Ego che montano il nuovo motore Emce, sviluppato con Mavel, più leggero e potente, con più autonomia. Le prestazioni sono impressionanti: il top di gamma Ego accelera da 0-100 km/h in 2,6 secondi per una velocità massima limitata a 240 km/h e un'autonomia fino a 420 km in città grazie a una batteria da 21,5 kWh. Guardando avanti, Energica conta di espandersi in altri settori come micromobilità e scooter grazie alla business unit Energica Inside che, tra i tanti progetti già avviati, fornirà la power unit allo scooter elettrico Fantic grazie alla sinergia con realtà italiane come Dell'Orto e Reinova.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...