VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 29 LUGLIO 2021

Enorme asteroide in avvicinamento sulla Terra: cosa sapere

Un gigantesco asteroide, grande come un grattacielo o come la Piramide di Giza, sta per sfiorare la Terra. La data prevista è il 31 luglio Si tratta di 2019 YM6 ed è tra quelli che la Nasa cataloga come Neo (Near Earth Object). ossia quegli oggetti astrali che gravitano nelle vicinanze del nostro Pianeta e vanno monitorati. Il corpo celeste di passaggio vicino al globo terrestre è una delle rocce spaziali che la NASA indica come potenzialmente da sorvegliare perché caratterizzate da una dimensione di circa 140 metri di diametro e da una traiettoria che le porta entro i 7,5 milioni di chilometri dal nostro pianeta.

Cosa sapere sull’enorme asteroide 2019 YM6 e gli altri avvistamenti in arrivo

2019 YM6 ha un diametro tra i 100 e i 230 metri e passerà a circa 6,8 milioni di chilometri dalla Terra. Non è considerato particolarmente pericoloso, ma gli scienziati ritengono sia comunque da tenere sotto controllo. L’asteroide passerà comunque a una distanza considerevole dalla Terra e non si trasformerà in un vero pericolo per il nostro Pianeta. Nei giorni scorsi, invece, un meteorite è precipitato nelle vicinanze di Oslo, facendo preoccupare i cittadini che hanno visto un’enorme palla di fuoco passare nel cielo. L’evento è accaduto nella notte tra il 25 e il 26 luglio e tantissime sono state le chiamate alle forze dell’ordine. Fortunatamente il corpo celeste è caduto in un’area boschiva a circa 60 km dalla capitale della Norvegia e non sembra ci siano stati danni a cose o persone. L’astro è stato avvistato persino in Scozia.
Ci sono poi altri asteroidi che questa estate passeranno entro i 7,5 milioni di chilometri dalla Terra. Tre corpi celesti, dal diametro di poche decine di metri, più o meno quanto un aeroplano, viaggeranno a circa 5 milioni di chilometri dal nostro Paese il 3 agosto. Un meteorite dal diametro di 655 metri sfiorerà la Terra il 14 agosto. Mentre un altro asteroide, dal diametro tra 400 metri e 1,3 chilometri, potrebbe essere avvistato il 21 agosto. A fine luglio e agosto, ma anche a settembre, conviene quindi puntare gli occhi al cielo.

7.970 visualizzazioni 502
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...