VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CONSIGLI 13 GENNAIO 2021

Equinox, la serie che strizza l’occhio a Stranger Things

La serie danese (adattamento del podcast Equinox 1985), in poco tempo, appena rilasciata sulla piattaforma Netflix (strizzando l’occhio a Dark e Stranger Things) è entrata nella top 10 dei titoli più visti.
Scopriamola insieme.

 

 

 

Equinox racconta la storia di Astrid, una giovane madre mai riuscita a riappacificarsi col passato.
La donna, diversi anni prima, ha perso la sorella Ida in un incidente ancora avvolto nel mistero: la diciottenne si è dissolta nel nulla, assieme a 20 compagni di classe, la sera della festa di diploma; il pullmino sul quale viaggiavano i ragazzi si è ribaltato nel mezzo di un bosco, e solo 3 di loro – Jakob, Amelia e Falke – sono riusciti a salvarsi, perdendo però ogni ricordo e traccia di razionalità; degli altri, nessuna traccia.

 

 

Un giorno Jakob, in uno sprazzo di lucidità, decide di telefonare ad Astrid, per confessare quel che ha sempre taciuto: una storia raccapricciante, che vede le azioni di 4 ragazzini intrecciarsi con la potenza oscura degli Dei.
La donna, colpita da quella telefonata tanto assurda quanto sconvolgente, decide di tornare nella città natale, nell’ultimo tentativo di ricostruire quanto successo alla sorella.

 

 

Un prodotto televisivo ben confezionato, che inserisce nella narrazione l’antica leggenda di Ostara: la dea, tra gli otto sabbat pagani, è una divinità dei culti germanici, la cui festa cade nel giorno dell’Equinozio di primavera; da qui il titolo della serie. Qualcuno, nel mondo, ancora la celebra, ma in Italia poco si sa dei suoi riti. Un’occasione per scoprire, in 6 puntate, da 43 minuti circa, il suo mito. Il nostro voto? 8! Da vedere!

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...