Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Escluso Altaforte dal Salone di Torino, editore si presenta fuori

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
09 MAGGIO 2019

Roma, 9 mag. (askanews) - Si è aperto tra le polemiche il Salone del Libro di Torino. La casa editrice Altaforte, vicina a Casapound, è stata esclusa dopo le polemiche, ma il suo editore, nonché attivista del partito neofascista romano, Francesco Polacchi si è presentato fuori dal Lingotto, denunciando:

"Oggi ho portato le pubblicazioni di Altaforte, ma oggi non si può parlare di questi titoli, ma solo ed esclusivamente di questo titolo che è 'Io sono Matteo Salvini', pietra dello scandalo. Ci è stato revocato lo stand che noi avevamo regolarmente acquistato, a tal proposito riteniamo inaccettabile questa revoca e adiremo a vie legali contro il salone del libro di Torino".

Polacchi ha poi annunciato che presenterà il libro di Chiara Giannini, che nel frattempo ha sbancato Amazon, sabato a Torino, in un posto ancora non precisato e ha sottolineato:

"C'è un attacco al ministro dell'Interno, che io non voglio tirare per il bavero".

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...