VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 23 NOVEMBRE 2022

Evita di usare lo sciacquone dopo la pipì, soprattutto in inverno

Siete tra coloro che – giustamente – si arrabbiano quando il coinquilino, il marito oppure il collega in ufficio non tira lo sciacquone dopo aver urinato? Ebbene, sappiate che forse hanno ragione loro. Il che è davvero opinabile, ma tant’è. Se pensiamo che fin da bambini i genitori e gli insegnanti ci hanno sempre detto di tirare lo sciacquone del gabinetto, questa notizia rischia davvero di far crollare ogni certezza. Eppure tale pratica sarebbe un’usanza scorretta. Ci sarebbero diversi motivi per non scaricare il water dopo aver fatto pipì. Se lo tiriamo di notte rischiamo di interrompere il sonno nostro ma anche di chi vive con noi. Il rumore dello sciacquone infatti avrebbe effetti sul cervello procurandogli uno scossone uditivo. Da non sottovalutare anche il costo dell’acqua, soprattutto in un periodo di rincari come questo. Ogni volta che si scarica il gabinetto vengono impiegati moltissimi litri d’acqua. Tra l’altro l’urina sporca poco il gabinetto, e anche per questo sarebbe superfluo ogni volta tirare lo sciacquone. Non si può però negare che se si lascia l’urina galleggiare nella tazza, l’ambiente non si distinguerà certo per un odore gradevole.

5.353 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...